menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, C1: il Messapia gioca solo un tempo, altra sconfitta a Locorotondo

Regalare il primo tempo e dare il tutto per tutto solo nel secondo, in particolar modo nei dieci minuti finali, sta diventando una costante negativa per il Futsal Messapia Brindisi che per il terzo sabato consecutivo non riesce a vincere. Stavolta il ko è arrivato a Locorotondo, nell’11esima giornata del campionato di C1

BRINDISI - Regalare il primo tempo e dare il tutto per tutto solo nel secondo, in particolar modo nei dieci minuti finali, sta diventando una costante negativa per il Futsal Messapia Brindisi che per il terzo sabato consecutivo non riesce a vincere. Stavolta il ko è arrivato a Locorotondo, nell’11esima giornata del campionato di C1.

Un punto su nove non è media di una squadra che vuol puntare alle posizioni d’alta classifica, pertanto c’è da lavorare sull’aspetto dell’approccio alla gara poiché i biancoazzurri se non vanno sotto nel punteggio, non iniziano a giocare e questo non va bene. Di positivo c’è il recupero in corso di diversi giocatori, con Grande e Tomassini gli unici rimasti nella lista degli indisponibili, anche se ovviamente chi è rientrato da poco, come Cigliola e Valerio Zaccaria, dovrà accumulare minuti nelle gambe nel corso degli allenamenti.

Nella prima frazione lo specchio della porta difesa da Neglia è inquadrato solo da Caselli, che si vede respinte le sue conclusioni, mentre i padroni di casa del Football Five Locorotondo arrivano sempre per primi su ogni pallone e vanno al riposo in vantaggio 2-0 con le reti al 14’ di Fornaro e al 24’ di Papapietro, entrambi a segno dopo un’improvvisa girata.

Nella ripresa il portoghese Gomes triplica al 33’ con rapido spunto sulla fascia sinistra, ma un minuto dopo Caselli e Paciullo s’involano in contropiede e quest’ultimo accorcia le distanze. I brindisini a questo punto decidono di fare la partita, ma i tiri prodotti non impensieriscono più di tanto l’estremo difensore avversario e devono stare anche attenti alle ripartenze dei locorotondesi.

Negli ultimi dieci minuti mister Di Serio prova la carta del portiere di movimento dando a Macaolo la maglia con il buco, ma solo nel secondo dei tre minuti di recupero riescono ad accorciare le distanze con una decisiva deviazione di Solidoro nella propria porta. Ancora sessanta secondi di speranza di conquistare almeno un punto, ma non accade nulla degno di cronaca prima del triplice fischio finale.

Sabato prossimo i brindisi ospiteranno al “Da Vinci” il Città di Altamura. L’imperativo sarà quello di tornare a vincere per non perdere terreno dalla lotta play-off. 

Risultati 11^ giornata Serie C1
Atletico Cassano-Santos Club Bisceglie 9-2, Diaz Bisceglie-Futsal Andria 1-3, Football Five Locorotondo-Futsal Messapia Brindisi 3-2, Nettuno Bisceglie-Olympique Ostuni 6-6, Real Adelfia-Futsal Club Polignano 2-5, Real Five Carovigno-Thuriae 5-5, Trulli e Grotte Castellana-Aquile Molfetta 5-3, Volare Polignano-Città di Altamura 4-4.

Classifica
Atletico Cassano 27; Aquile Molfetta, Diaz Bisceglie 22; Olympique Ostuni 20; Trulli e Grotte Castellana 19; Futsal Andria, Futsal Messapia Brindisi, Volare Polignano 17; Football Five Locorotondo, Futsal Club Polignano 16; Santos Club Bisceglie 14; Nettuno Bisceglie, Thuriae 8; Real Adelfia, Real Five Carovigno 7; Città di Altamura 6. 

Futsal Messapia Brindisi
2 Ucci, 3 Micia, 4 Macaolo, 5 Conte, 6 Zaccaria A. (cap.), 7 Zaccaria V., 8 Caselli, 9 Cigliola, 11 Spagnolo, 12 Paciullo, 16 Frattini (p), 18 Putignano (p). All. Di Serio C.. Dir. Ribezzi.
Marcatori: Paciullo e autorete in favore.
Ammonito: Putignano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento