menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, Serie C: un bel Futsal Brindisi batte l’Eraclio Barletta

Dopo quattro partite con un solo punto all’attivo, il Futsal Brindisi torna a riassaporare il gusto della vittoria facendolo ai danni dell’Eraclio Barletta, terzo in classifica e che non ha mai mollato sino all’ultimo secondo del match

Dopo quattro partite con un solo punto all’attivo, il Futsal Brindisi torna a riassaporare il gusto della vittoria facendolo ai danni dell’Eraclio Barletta, terzo in classifica e che non ha mai mollato sino all’ultimo secondo del match.

Il punteggio lo sblocca al 7’ Macaolo che dalla distanza sorprende Divaccaro, probabilmente impallato al momento del tiro. Gli ospiti pareggiano al 17’ con Borraccino che finalizza un’azione propiziata da Guerra che lascia sul posto un paio di avversari. Prima di andare al riposo i locali si portano sul 2-1 con Romano che insacca al termine di un contropiede avviato da Spagnolo. 

Ad inzio ripresa l’Eraclio azzarda subito la mossa del portiere di movimento che praticamente sarà attuata per tutto il secondo tempo. Della porta sguarnita approfitta Spagnolo che al 35’ realizza dalla propria area. I barlettani traggono però giovamento ad attaccare con un uomo in più riuscendo ad andare in rete due volte: la prima al 49’ con Guerra, la seconda al 56’ con Calabrese, proprio colui che indossa la maglia col buco. Si prospetta un altro pareggio per il Futsal Brindisi, dopo quello di mercoledì scorso ad Altamura, ma non è d’accordo il capitano Tomassini che al 57’ si inventa da fuori area un colpo di punta che riporta in vantaggio la sua squadra. Con la rete in contropiede di Romano al 59’ i giochi sembrano conclusi. Sembrano perché al 60’ Calabrese, ancora nei panni di portiere, accorcia nuovamente le distanze. Seguono due interminabili minuti di recupero fino al liberatorio triplice fischio finale.

Nelle fasi finali c’è un cartellino giallo sventolato a Simmini per proteste dalla panchina. Provvedimento che comporterà in settimana la squalifica del centrale che si andrà ad aggiungere a quella già nota di Tomassini. Entrambi pertanto saranno indisponibili per la trasferta di sabato prossimo sul campo del Neapolis Polignano. Dopodiché ci sarà una doppia sfida, sempre al “Da Vinci”, con il Just Mola: ritorno di Coppa Italia martedì 14 novembre (ore 21.30, con tre gol da rimontare) e tredicesima di campionato sabato 18 novembre (ore 16). 

FUTSAL BRINDISI
1 Mandorino (p), 2 Spagnolo, 3 Simmini, 4 Bari, 6 Zaccaria, 7 Fiume, 8 De Giorgi, 9 Zuccaro, 10 Tomassini (cap.), 11 Romano, 12 Gigliola (p), 13 De Carlo (p). All. Di Serio C.. Dir. Maggiore.
Marcatori: Romano (2), Macaolo, Spagnolo e Tomassini.
Ammoniti: Romano e Simmini. 

RISULTATI 11^ GIORNATA SERIE C1
Aquile Molfetta-Dream Team Palo del Colle 5-5, CSG Putignano-Neapolis Polignano 3-3, Futsal Andria-Diaz Bisceglie 3-5, Futsal Bat Barletta-Futsal Salapia 3-1, Futsal Brindisi-Eraclio Barletta 5-4, Latiano-Futsal Castellaneta 6-5, Olympique Ostuni-Pellegrino Altamura 8-2, Polisp. di Adelfia-Just Mola 2-2.

CLASSIFICA
Aquile Molfetta 28; Polisp. di Adelfia 24; Eraclio Barletta 22; Futsal Salapia 21; Latiano 20; Dream Team Palo del Colle 19; Diaz Bisceglie, Futsal Bat Barletta, Olympique Ostuni 18; Futsal Andria, Futsal Brindisi 14; Just Mola, Neapolis Polignano 8; Pellegrino Altamura 6; CSG Putignano 5; Futsal Castellaneta 4.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento