menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5: terza vittoria di fila per il Messapia. Decide Gigliola allo scadere

Una partita bellissima, carica di emozioni, ricca di colpi di scena e con un vincitore: il Futsal Messapia Brindisi. Decide Cigliola all’ultimo respiro, servito a centro area da Spagnolo nei panni di portiere di movimento

BRINDISI - Una partita bellissima, carica di emozioni, ricca di colpi di scena e con un vincitore: il Futsal Messapia Brindisi. Decide Cigliola all’ultimo respiro, servito a centro area da Spagnolo nei panni di portiere di movimento perché a mister Di Serio il pareggio non basta e decide di rischiare, lasciando la porta scoperta, la stessa nella quale l’andriese De Feo, qualche attimo prima del 60’, aveva depositato il pallone in rete, quando erano gli ospiti ad attaccare in cinque.

Nei brindisini mancano gli squalificati Paciullo ed Alessio Zaccaria, che si aggiungono all’infortunato Valerio Zaccaria e praticamente anche a Tomassini, inserito in distinta, ma in campo soltanto pochi minuti per i postumi di una botta all’alluce rimediata sabato scorso con il Santos.

Il risultato lo sblocca al 4’ Spagnolo che dà il via e conclude uno velocissimo scambio di prima che coinvolge Romano e Caselli. Al 13’un passaggio errato sulla mediana è preda di Napoletano che s’invola per il pareggio. Al 22’ da uno schema d’angolo nasce il gol di Delvecchio che ribalta il risultato in favore degli uomini di mister Bizzoca che vanno al riposo in vantaggio per 1-2.

Nella ripresa, al 34’, Spagnolo approfitta di una respinta corta di Fasciano e riequilibra il match. Al’ 37 il Futsal Andria si riporta in avanti con una tiro ravvicinato di Delvecchio sul quale Grande non può opporsi. Al 46’ Caselli segna in acrobazia riprendendo in sforbiciata l’opposizione ad una sua stessa conclusione. Al 26’ i biancoazzurri vanno sul 4-3 con Trisolino, arrivato nel mercato di dicembre dal Francavilla, il cui rasoterra trova una decisiva deviazione di Ricco che rende il pallone imparabile. Nelle ultime battute giungono prima il pareggio di De Feo e poi il definitivo 5-4 di Cigliola, già descritti in precedenza.

Terzo successo consecutivo, prima volta in stagione, per il Messapia che ha iniziato alla grande il girone di ritorno vincendo tutt’e tre le partite ed è anche l’unica squadra a esserci riuscita. Nove punti che hanno riportato i biancoazzurri in zona play-off, al quinto posto, anche se occorre precisare che hanno disputato una gara in più rispetto a Trulli e Grotte Castellana e Diaz Bisceglie.

Sabato prossimo il Futsal Messapia Brindisi sarà ospite del Futsal Club Polignano, per poi concludere, sette giorni dopo, il mese di gennaio al “Da Vinci” con il Thuriae.  

Futsal Messapia Brindisi: 1 Grande (p), 2 Spagnolo, 3 Micia, 4 Macaolo, 5 Conte, 6 De Carlo (p), 7 Trisolino, 8 Caselli, 9 Cigliola, 10 Tomassini, 11 Romano, 13 Frattini (p). All. Di Serio C.. Dir. Ribezzi.

Marcatori: Spagnolo (2), Caselli, Cigliola e Trisolino.

Ammoniti: Caselli, Grande, Macaolo e Spagnolo.

Espulso: Ribezzi (dirigente).

Risultati 19^ giornata Serie C1

Aquile Molfetta-Thuriae 2-1, Città di Altamura-Futsal Club Polignano 5-1, Football Five Locorotondo-Atletico Cassano 4-9, Futsal Messapia Brindisi-Futsal Andria 5-4, Nettuno Bisceglie-Real Adelfia 8-3, Olympique Ostuni-Santos Club Bisceglie 10-5, Trulli e Grotte Castellana-Diaz Bisceglie rinviata, Volare Polignano-Real Five Carovigno 7-2.

Classifica

Atletico Cassano 46; Aquile Molfetta 38; Volare Polignano 35; Olympique Ostuni 32; Futsal Messapia Brindisi 29; Trulli e Grotte Castellana* 28; Diaz Bisceglie* 26; Football Five Locorotondo 25; Futsal Andria 24; Santos Club Bisceglie 23; Nettuno Bisceglie 21; Città di Altamura 20; Futsal Club Polignano 19; Real Five Carovigno 16; Thuriae 15; Real Adelfia 7. *una partita in meno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento