menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Calcio di inizio di Cedas-Nitr

Calcio di inizio di Cedas-Nitr

Calcio: Allievi e Giovanissimi della Cedas fanno bottino pieno

Non si fermano le formazioni Allievi e Giovanissimi della Cedas Avio Brindisi che anche nella quarta giornata dei rispettivi campionati regionali conquistano l'intera posta in palio.

BRINDISI - Non si fermano le formazioni Allievi e Giovanissimi della Cedas Avio Brindisi che anche nella quarta giornata dei rispettivi campionati regionali conquistano l'intera posta in palio. Netto il successo dei ragazzi guidati da mister Di Serio che superano con un netto cinque a uno i cugini della Nitor in una gara chiusa già virtualmente nel primo tempo. Successo esterno invece per i Giovanissimi guidati da Luigi Corvetto che espugnano per due a zero il campo del Montenori e restano a punteggio in testa al proprio raggruppamento.

Allievi - Rotondo successo per la formazione Allievi della Cedas Avio Brindisi che vince per cinque a uno il derby contro la Nitor e bissa il successo ottenuto dalla squadra Giovanissimi la scorsa settimana. Parte subito con il piede giusto la formazione di casa che al primo vero affondo colpiscono la traversa con un colpo di testa di Zito. La risposta della Nitor è in una girata dal limite di Ciciriello che Russo blocca. La Cedas insiste ed è ancora Zitto, sotto misura, ad avere sui piedi la palla del potenziale vantaggio ma il suo tiro finisce sul corpo di Cocozza. Al 26' la svolta della gara Manta viene fermato al suo ingresso in area da Iaia che viene espulso come ultimo uomo. Corvetto su punizione manda la sfera in rete sblocca il risultato.

La Cedas approfitta del momento e prima sfiora il raddoppio con Zito che solo davanti a Cocozza manda sul fondo ed al 34' lo trova con Manta su calcio di rigore procurato sempre da Zito. Finale di primo tempo intenso con la Nitor che potrebbe riaprire la gara due minuti dopo su rigore ma Cicirello dagli undici metri non inquadra lo specchio della porta avversaria. Sulla ripartenza la Cedas chiude i conti ancora con Manta che si inserisce dalla sinistra e trova la doppietta personale. La ripresa parte subito con il gol ospite a realizzare la rete è il neo entrato Carbone su punizione. Immediata la risposta della formazione di casa con De Gennaro ristabilisce le distanze.

La gara scorre senza particolari sussulti per poi riaccendersi nel finale con Marchionna che colpisce la seconda traversa dell'incontro e sulla ribattuta Boccarelli non trova la deviazione vincente. In pieno recupero c'è gloria per l'ex Quaranta che di testa, sugli sviluppi di un calcio d'angolo trova la rete del definitivo cinque a uno. Per la Cedas intanto domenica prossima turno di risposo per la composizione a tredici del raggruppamento.

Questo il quadro completo della quarta giornata del campionato Allievi regionale, girone G: Avetrana-Novoli 1-0, Olimpia Francavilla-Salice 5-0, Cedas-Nitor 5-1, Lizzanello-Virtus Francavilla (fuori classifica), Mesagne-Calimera 7-0, Monteroni-Leverano 2-1. Riposa: Torchiarolo.

Giovanissimi - Continua la marcia della formazione Giovanissimi Cedas che a Monteroni trova il quarto successo consecutivo in altrettante giornate di campionato disputate. La gara termine con il più classico dei risultati nel mondo del calcio il due a zero con una rete per tempo. A firmare il successo per la formazione brindisina sono stati Miceli e Russo che portano altri punti in vetta alla classifica. Parte subito in discesa la gara per la Cedas Avio Brindisi che al primo affondo trovano la rete del vantaggio. Azione manovrata della squadra brindisina che trova una interessante dal vertice sinistro dell’area di rigore avversaria. Tiro-cross di Di Bello che Miceli sotto misura devia in rete il gol dell’uno a rete.

Giovanissimi Cedas-3

La prima frazione di gioco è particolarmente frammentata dalle continue interruzione del direttore di gara con le due difese che restano poco impegnate. Gara non semplice, intensa dal punto di vista agonistico ma privo di particolari emozioni. Il Monteroni prova alcune ripartenze che vengono però controllate senza particolari difficoltà dalla difesa ospite.

Nella ripresa la Cedas tiene in mano il pallino del gioco ed al 12’ trova il raddoppio con Russo che trova la deviazione vincente su cross dalla destra di Massagli. Il risultato potrebbe anche essere più rotondo ma il direttore di gara annulla il gol del possibile tre a zero a De Iaco. Sfiora la terza marcatura anche De Cesare ma il risultato non cambia. La difesa della Cedas si conferma compatta fino alla fine ed i brindisini possono festeggiare un nuovo successo.

Questo il quadro completo della quarta giornata del campionato Giovanissimi regionale, girone G: Monteroni-Cedas 2-0, Torchiarolo-EuroSport 0-3, Salice-Sporting Le 1-1, Leverano-Calimera 0-5, Novoli-Lecce (si gioca 03-11 fuori classifica), Nitor-Lizzanello (si gioca 11-03).

ALLIEVI

CEDAS - NITOR 5 – 1

Cedas: Russo (Panarese), Manisco (Perrino), Petracca (Cagnazzo), Mevoli, Quaranta, Dattesi, De Gennaro (Casalino), Pisani (Venera), Zito (Boccarelli), Corvetto (Marchionna), Manta. All.: Di Serio

Nitor: Cocozza, Bini, Maggiore, Simeone (Martines), Maggiore, Iaia, Lopez (Carbone), Giammrco (Valenti), Cicirello (Arigliano), Palazzo (Modesto), Passante (Diviesto). All.: Sponaro

Espulso: Iaia per fallo da ultimo uomo

Marcatori: 28'pt Corvetto, 34'pt (r) e 37' Manta, 4'st Carbone, 7'st De Gennaro, 41'st Quaranta.

GIOVANISSIMI

MONTERONI - CEDAS  0 – 2

Cedas: Passante (Pisani), Simmini (Tufano), Medico, Miceli (De Cesare), Giudice, Gabellone (Corso), Di Bello, Massagli, De Iaco (De Cesare), Russo (Andriulo), Zammillo (Micelli). All.: Corvetto

Monteroni: Spedicato (Favale), De Leo (Martano), Carallo, Rizzo, Calasso (Giannotta), Camisa, Raganato, Durante (Ghazi), Indirli (Thiobne), Madaro. A disp.: Pezzuto, Tornese. All.: Manca

Marcatori: 5'pt Miceli, 12'st Russo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento