rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Sport

Calcio, Brindisi spento: ko a Gallipoli. Il mister già sul banco degli imputati

Gallipoli è amara per il Brindisi. In riva allo Ionio, arriva un pesante ko per i biancazzurri, sconfitti per 2-1 e surclassati sul piano del gioco. I circa 400 brindisini assiepati nel settore ospiti dello stadio Antonio Bianco hanno rivisto la squadra molle e indolente che più volte, lo scorso anno, è stata dominata dagli avversari, lontano dal Fanuzzi

GALLIPOLI - Gallipoli è amara per il Brindisi. In riva allo Ionio, nella seconda giornata del campionato di Serie D, arriva un pesante ko per i biancazzurri, sconfitti per 2-1 e surclassati sul piano del gioco. I circa 400 brindisini assiepati nel settore ospiti dello stadio Antonio Bianco hanno rivisto la squadra molle e indolente che più volte, lo scorso anno, è stata dominata dagli avversari, lontano dal Fanuzzi. Ancora in ritardo di condizione, i biancazzurri hanno costruito solo due nitide occasioni da rete (un palo di Oliveira e un'inzuccata di Pollidori a tempo scaduto), oltre al gol del momentaneo 1-1 realizzato da Danucci. 

Ma al di là del deficitario stato di forma della squadra, anche Chiricallo ci ha messo del suo, con l'inspiegabile mossa di far uscire un attaccante, La squadra a centrocampo-2Ancora, al posto di un difensore, Ciano, sul punteggio di 1-1. Questa sostituzione ha definitivamente affossato un Brindisi già in difficoltà e a corto di idee. Sull'altro fronte, invece, gli uomini di mister Volturo hanno sciorinato buone trame di gioco, dimostrando di avere quello che il Brindisi ancora non ha: un’identità tattica. 

Chiricallo ha dovuto rinunciare agli infortunati Bruzzzese e Molinari, alle prese con una contrattura la bicipite femorale della coscia destra . Ma non c’è attenuante che regga. Con l’organico messogli a disposizione dal presidente Flora, Chiricallo aveva comunque numerose frecce al suo arco. Il bomber argentino, ad ogni modo, è stato sostituito da Ancora. A centrocampo, ha fatto il suo esordio Oliveira. Per il resto, confermati gli stessi uomini che domenica scorsa hanno battuto la Sarnese. 

La partita. All'8', Ancora scocca il primo tiro della partita: il portiere Costantino agguanta senza problemi. Al 10', Croce, appostato sul secondo palo, si coordina per la battuta di testa, ma un difensore lo anticipa di un soffio. Al 18', Tedesco, il grande ex della partita,  prova a chiudere la diagonale, ma il suo tiro viene neutralizzato agevolmente da Cattafesta. 

Il gol realizzato da Danucci-2Al 33', l'arbitro, Ibrahim Kamal Jouness di Torino, assegna un contestato calcio piazzato agli ospiti, quasi all'altezza della bandierina. Sulla sfera si piazza Volpicelli, che pesca in piena area Mariano. Il centrocampista giallorosso, di testa, trafigge Cattafesta. Al 38', Negro scambia con Tedesco, entra in area e calcia di prima, mancando il bersaglio.Il Brindisi subisce il colpo del ko, senza abbozzare alcuna reazione. I padroni di casa amministrano bene il vantaggio fino al rientro negli spogliatoi. 

Al 1' della ripresa, il Brindisi pareggia con un'azione identica a quella del vantaggio del Gallipoli (foto in alto a sinistra). Oliveira batte un calcio piazzato all'altezza della bandierina. La palla finisce sulla testa di capitan Danucci, che sigla il gol del pareggio. All’8', Croce ci prova dalla distanza; Costantino para senza problemi. Un minuto dopo, Oliveira salta gli avversari come birilli in area di rigore, si accentra e calcia sul primo palo: il cuoio si stampa sul legno. Sulla ribattuta, Varsi, entrato al posto di De Vivo durante l'intervallo, calcia addosso al portiere avversario. 

Al 24', un gallipolino svetta di testa sugli sviluppi di un'azione da corner, centrando in pieno la traversa. Al 30', un giallorosso viene atterrato nell'area Il penalty realizzato da Tedesco-4del Brindisi. Dal dischetto si presenta proprio Tedesco,  che spiazza Cattafesta, riportando in vantaggio i suoi. Gli ospiti non reagiscono. Solo Loiodice riesce a vivacizzare la manovra con le sue sortite sulla fascia. L'unica occasione arriva in pieno recupero, quando Pollidori non inquadra la porta, dopo aver colpito di testa sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. Subito dopo, arriva il fischio finale (nella foto a destra, il penalty realizzato da Tedesco)

Se ne tornano mestamente a casa i 400 brindisini che per due ore hanno patito nel settore ospiti, sotto il solleone dello Ionio. Questa sconfitta fa suonare un campanello d’allarme per il Brindisi e con ogni probabilità dovrebbe indurre Chiricallo a riflettere su alcune scelte fatte nell’arco del match. Oltre alla sostituzione di Ancora con Ciano, infatti, anche la decisione di togliere Oliveira nel suo miglior momento desta qualche perplessità. L’impressione è che la squadra sia ancora un cantiere aperto. Ma già a partire dal match casalingo in programma domenica prossima contro il Grottaglie, bisognerà ritrovare la strada dei tre punti. (Le foto sono di Gianni Di Campi)

Gallipoli-Brindisi 2-1, le foto del match

Gallipoli-Brindisi 2-1
Gallipoli: Costantino, Stranieri, Rotunno, Zaminga (Casalino dal 20' st), Sportello, Cornacchia, Puglia, Mariano, Negro, Volpicelli (Presicce al 58’ st), Tedesco. A disposizione: Passaseo, Alessandrì, Casalino, Levanto, Solidoro, Gigante, Presicce, Negro, Barba. Allenatore; Volturo
Brindisi: Cattafesta, Ferrara, Lorito Terracciano, Pellegrino, Danucci, De Vivo (Varsi dal 1' st), Pollidori, Oliveira (Loiodice dal 20' st), Ancora, Croce. A disposizione: Pizzolato, Zinetti, Raho, Danese, Loiodice, Iaia, Loiodice, Lorusso, Pastore. Allenatore: Chiricallo.
Arbitro: Ramy Ibrahim Kamal Jouness di Torino
Reti: Mariano (Gal) al 33' pt; Oliveira (Br) al 1' st; Tedesco (Gal) al 30' st
Note: Circa 2mila spettatori sugli spalti dell'Antonio Bianco, di cui  circa 400 brindisini 

Seconda giornata, i risultati – Potenza-Gelbison 0-2; Arzanese-Pomigliano 0-1; Gallipoli-Brindisi 2-1;Grottaglie-Bisceglie 1-4; San Severo-Monopoli 1-1; Sanrese-Scafatese 3-2: Taranto-Cavese 1-1; Fidelis Andria-Francavilla sul Sinni 1-0; Manfredonia-Puteolana 1-0

Prossimo turno, terza giornata – Arzanese-Gallipoli; Bisceglie-Manfredonia; Cavese-San Severo; Brindisi-Grottaglir; Francavilla sul Sinni-Taranto; Gelbison-Puteolana; Monopoli-Sarnese; Pomigliano-FiIdelis Andria; Scafatese-Potenza; 

Classifica: Fidelis Andria, Gallipoli 6; Bisceglie, Taranto 4; Francavilla sul Sinni, Brindisi, Gelbison; Pomigliano, Manfredonia, Sarnese 3; Puteolana, Arzanese, Potenza 1; Cavese, Grottaglie -1

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Brindisi spento: ko a Gallipoli. Il mister già sul banco degli imputati

BrindisiReport è in caricamento