rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Sport

Calcio, Cedas: a gonfie vele Allievi e Giovanissimi

Doppio successo per le formazioni Allievi e Giovanissimi della Cedas Avio Brindisi che battono nei rispettivi derby il Brindisi Fc

BRINDISI - Doppio successo per le formazioni Allievi e Giovanissimi della Cedas Avio Brindisi che battono nei rispettivi derby il Brindisi Fc. Per gli Allievi a decidere l’incontro del pre-campo è una magistrale punizione di Corvetto mentre sono cinque i gol realizzati dai Giovanissimi Cedas nella gara interna presso il proprio centro sportivo al quartiere Sant’Elia. Turno di riposo invece per la prima squadra Cedas nel campionato di Seconda Categoria. 

Allievi

BRINDISI – CEDAS 0 – 1 
Cedas: Panarese, Manisco, Maggio, Giudice, Lepera, Martines (Simeone), Verardi (Perrino), Valenti, Zito (Turco), Corvetto (Soumahoro), Venera (Cazzorla). All.: Piscopiello
Brindisi: De Luca, Saponaro, Pastore, Iaia, Mollo, Falcone, Brigante, Amis, Adone, Casalino, Serinelli. A disp.: Mormile, Sgrua, Dell’Acquila, Galluzzo, Quartulli, Giorda, Livera. All.: Morelli
Marcatori: 28’st Corvetto

Vittoria esterna di misura per la Cedas Avio Brindisi che grazie ad una perfetta punizione di Corvetto nel finale di gara conquista i tre punti sul campo del Brindisi Fc che vale l’aggancio in vetta alla classifica dell’Annunziata Mesagne. Partita particolarmente intensa e agonistica, giocata a viso aperto con determinazione ma nel massimo della correttezza dalle due formazioni. Gara equilibrata nelle prime battute di gioco nel primo tempo che offre poche emozioni con il Brindisi che grazie ad un pressing alto, ha concesso poco spazio agli avversari. Allo stesso tempo la formazione di casa non è mai riuscita ad impensierire la squadra ospite.

Le squadre si controllavano senza offrire concreti spazi e occasioni ai rispettivi attacchi. Il risultato quindi non cambia e si va al riposo a reti inviolate. Nella ripresa nonostante resti un sostanziale equilibrio, la Cedas alza il proprio baricentro e riesce a rendersi maggiormente pericolosa. Due le occasioni più importanti da segnalare per la formazione ospite, la prima con un colpo di testa di Giudice con la traversa che gli nega la gioia del gol ed una seconda con Venera che calcia da buona posizione con il salvataggio sulla linea di porta da portiere e difesa avversaria. A decidere le sorti dell’incontro è un calcio piazzato di Corvetto al 28’ con una parabola a scendere sull’incrocio dei pali che beffa il bravo portiere di casa. Il Brindisi prova una reazione nei minuti finali, ma la Cedas stringe i denti chiude gli spazi e porta a casa un fondamentale successo che permette il ritorno in vetta alla classifica.

Giovanissimi

CEDAS – BRINDISI 5 – 0  
Cedas: Pisani (Marchionna), Narducci, Cantoro (Masili), Di Stradis, Daccico (Perrino), Montinaro (Petrcca), Altavilla, Del Zotti, Ricchiuti (Corsa), Brina (Di Giulio), Lacirignola (Di Dio). A disp.: All.: Corvetto
Brindisi: Esposito (Ribezzi), Rini (Stefano Dan.), Balestra (Calabrese C.), Calabrese M. (Stefano Dav.), Greco, Convertino, Chianura, Bianchino, Febbraro, Bassi, De Martino. A disp.: Di Palmo, Rubini. All.: Sabatelli 
Marcatori: 27’pt Lacirignola, 4’st Ricchiuti (r), 22’st Altavilla, 32’st Di Giulio, 38’st Convertino (aut.)

Netta vittoria per i Giovanissimi della Cedas Avio Brindisi che nonostante nel primo tempo non riescono a concretizzare la gran mole di gioco creata nella ripresa dilagano chiudendo la gara contro i pari età del Brindisi Fc con il punteggio di cinque a zero. Subito padroni di casa pericolosi con un diagonale di Brina al 9’ che termina di poco sul fondo. Tre minuti più tardi è ancora il numero dieci della Cedas ad inserirsi dalla sinistra ma calcia sull’esterno della rete. Al 20’ è Lacirignola, su assist di Ricchiuti, ad avere sui piedi l’occasione per il vantaggio ma calcia debolmente.

Due minuti più tardi sugli sviluppi di un calcio d’angolo è Del Zotti a sprecare sotto misura calciando sul fondo. Al 27’ arriva il vantaggio Cedas con Ricchiuti che si inserisce dalla destra e serve al centro per Lacirignola che non sbaglia. Prima dell’intervallo doppio schema su punizione con Narducci che prima serve al centro Del Zotti con il suo tiro deviato, poco dopo è lo stesso Narducci a rientrare e cercare il tiro con la sfera che termina di poco alta sulla traversa. Nella ripresa Cedas subito in avanti con un colpo di testa di Brina che colpisce la traversa. Legno colpito anche da Lacirignola poco dopo su punizione che colpisce l’incrocio dei pali. Al 4’ il raddoppio dei padroni di casa con Ricchiuti che su rigore trova la rete del due a zero. La gara è virtualmente chiusa al 22’ è Altavilla che trova la deviazione vincente. Prime del termine della gara è Di Giulio a trovare una pregevole rete con un perfetto tiro a girare. In pieno recupero è Convertino che va in anticipo su Di Giulio che anticipa l’uscita del proprio portiere e manda in rete il gol del cinque a zero finale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Cedas: a gonfie vele Allievi e Giovanissimi

BrindisiReport è in caricamento