menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio: la brindisina Giada Megna convocata nella selezione Puglia Basilicata

La giocatrice della Nitor Brindisi (classe 2006) convocata nella selezione under 15 che affronterà il torneo delle Regioni

BRINDISI - Grande soddisfazione in casa Nitor dopo la convocazione di Giada Megna (classe 2006) al raduno di Trani, per la formazione della selezione under 15 femminile Puglia Basilicata, che affronterà il torneo delle Regioni agli ordini del selezionatore Giuseppe Milella e del Team Manager Roberta Miranda. 

Il progetto della scuola calcio femminile della Asd Nitor, nato circa tre anni fa, è ormai una splendida realtà che si pone obiettivi sempre più ambiziosi dal punto di vista sportivo, senza mai perdere di vista i veri valori del calcio femminile e cioè amicizia, rispetto e divertimento.
“Durante questa stagione abbiamo raggiunto risultati insperati sino a qualche tempo fa” commenta il Direttore Andrea Saponaro “abbiamo rappresentato la Puglia nel Trofeo Coni con tre nostre ragazze 2007, partecipiamo al campionato Figc under 15 e under 12, abbiamo partecipato a tornei di rilievo nazionale scontrandoci contro colossi nazionali come la Juventus, abbiamo già sette ragazze convocate al Cft di Ceglie Messapica e adesso la nostra Giada nel giro della selezione Puglia Basilicata under 15. La lista di ciò che abbiamo realizzato sarebbe ancora molto lunga, ma devo ammettere che la cosa che mi rende maggiormente orgoglioso è la dedizione e la felicità con cui le nostre “Nitorine” affrontano ogni allenamento e ogni partita, sono ragazze splendide che si aiutano l’un l’altra e che accolgono con entusiasmo tutte le nuove arrivate facendole sentire in brevissimo tempo parte integrante della squadra”

Un grosso in bocca al lupo a Giada Megna e a tutta la Asd Nitor che, con tanto sacrificio, sta cercando di creare sul territorio brindisino un forte movimento che permetta anche alle ragazze di praticare lo sport più popolare al mondo ma soprattutto che le permetta di sognare, così come fanno i “maschietti”, loro pari età.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento