rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Sport

Calcio, i tifosi protestano in piazza Cairoli: "Bisogna salvare il Brindisi"

BRINDISI – Hanno cantato a squarciagola in difesa dei colori biancazzurri, hanno ripetuto tutti i cori solitamente intonati allo stadio, e hanno fatto partire fumogeni mostrando cartelli del tipo: “Ovunque tu sarai io ci sarò”. I tifosi del Brindisi hanno voluto così manifestare, questa sera, in piazza Cairoli, il proprio attaccamento ai colori biancazzurri, protestando per quello che sta accadendo in questi giorni, tra iscrizioni a rischio e lo spettro di un nuovo fallimento.

BRINDISI ? Hanno cantato a squarciagola in difesa dei colori biancazzurri, hanno ripetuto tutti i cori solitamente intonati allo stadio, e hanno fatto partire fumogeni mostrando cartelli del tipo: ?Ovunque tu sarai io ci sarò?. I tifosi del Brindisi hanno voluto così manifestare, questa sera, in piazza Cairoli, il proprio attaccamento ai colori biancazzurri, protestando per quello che sta accadendo in questi giorni, tra iscrizioni a rischio e lo spettro di un nuovo fallimento. I fratelli Barretta, infatti, hanno annunciato il loro addio, per una decisione che non cambierebbe nemmeno di fronte all?individuazione di uno sponsor ? in tal senso, il sindaco Mennitti ha assicurato il proprio impegno per far sì che il calcio a Brindisi non scompaia -, ma durante la serata il leit-motiv è stato soprattutto quello dell?attaccamento ai colori biancazzurri.

Così come anticipato già in giornata, Sandro Leto, capo della Curva Sud, ha proposto l?ingresso della Brindisi Lng nel ruolo di sponsor: ?Chiederemo un incontro alla società per valutare la sua disponibilità?, ha detto anche questa sera. ?Noi saremmo favorevoli: sarebbe un aiuto importante per il Brindisi, esattamente come fa l?Enel nei confronti della squadra di basket?.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, i tifosi protestano in piazza Cairoli: "Bisogna salvare il Brindisi"

BrindisiReport è in caricamento