rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Sport

Calcio: il Brindisi si prepara per la Coppa Italia

BRINDISI – Ripreso l’allenamento del Football Brindisi in vista della gara di mercoledì 18 a Melfi, primo appuntamento per la Coppa Italia. La squadra (erano in trentacinque giocatori) si è riunita alle 16 nello stadio Fanuzzi mettendosi a disposizione dell’allenatore Carlo Florimbj.

BRINDISI - Ripreso l'allenamento del Football Brindisi in vista della gara di mercoledì 18 a Melfi, primo appuntamento per la Coppa Italia. La squadra (erano in trentacinque giocatori) si è riunita alle 16 nello stadio Fanuzzi mettendosi a disposizione dell'allenatore Carlo Florimbj. Non si è presentato Romano, che era in prova, mentre non si sono allenati Camposeo e De Cesare che hanno ancora qualche postumo degli acciacchi riportati durante il ritiro. I due ragazzi domani mattina saranno sottoposti ad accertamenti dal medico sociale Dino Furioso, il quale sulla base dei risultati deciderà come proseguire la ripresa. Oggi ha ripreso ad allenarsi anche il terzino Idda che aveva lasciato il ritiro di Cingoli per farsi curare in sede un Fastidio muscolare che si portava dal campionato scorso. L'allenamento odierno si è basato solo sull'atletica. L'allenatore non ha voluto forzare con il pallone dopo due giorni di stop; sabato e domenica. L'ultimo allenamento risaliva a venerdì, a Cingoli, dove a causa di una improvvisa fittissima nebbia, la squadra aveva completato il lavoro sotto i fari delle auto e del pullman della società.

Domani doppia seduta di allenamento, quindi mercoledì mattina partenza per Melfi. "A noi interessa arrivare pronti al campionato - dice il team manager Dodo Pellegrini -. La Coppa Italia la onoreremo, ma è il campionato il nostro riferimento e quindi dobbiamo portare avanti il programma di allenamento dato che siamo partiti con notevole ritardo". Quindi Melfi non sarà un banco di prova molto attendibile, anche se Florimbj manderà in campo tutti gli uomini migliori, ma anche quelli maggiormente in forma. Fortuna ha voluto che l'inizio del campionato slittasse di una settimana: dal 22 al 29 settembre. "Questo ci consente - aggiunge Pellegrini - di lavorare di più e poter arrivare in una condizione più adeguata alla prima partita a Isola Liri".

Nel frattempo sarà fatta la scrematura e verranno fuori i nomi dei giocatori che comporranno la prima squadra. E sempre nel frattempo si spera possa essere stato individuato e tesserato un centravanti di peso. Attualmente il Brindisi in attacco ha tre giocatori validissimi e molto rapidi: Alessandrì, Mortelliti e Moscelli. Ma sono piuttosto leggerini. E quindi occorre un attaccante che dia peso e profondità. La società sta lavorando a pieno regime per individuare questo giocatore che potrebbe essere annunciato entro la fine della settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio: il Brindisi si prepara per la Coppa Italia

BrindisiReport è in caricamento