Brindisi Fc: primo giorno di scuola a Sturno, tre amichevoli in programma

La squadra si è radunata in provincia di Avellino agli ordini di mister Olivieri. Primo test il prossimo 3 agosto contro una rappresentativa dell'Associazione italiana calciatori

BRINDISI – Inizia il ritiro del Brindisi. I biancazzurri si sono ritrovati stamattina (domenica 38 luglio) a Sturno, in provincia di Avellino, per iniziare a faticare un vista del campionato di Serie D. La società ha programmato tre partite amichevoli. 

La prima il 3 agosto alle ore 16,30 contro una rppresentativa campana dell’Associazione italiana calciatori (sede Baronissi, in provincia di Salerno), presso il comunale di Sturno, “ll Castagneto “; il 10 agosto con un avversario da confermare; il 13 agosto alle ore 16,30 presso il campo di calcio di Pratola Serra “Modestino De Cicco”, contro il San Tommaso, squadra iscritta al campionato di serie D. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento