rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Sport

Calcio, Juniores: il Brindisi si fa agguantare dal Taranto ridotto in nove

Il Brindisi si divide la posta in palio con il Taranto (1-1) nel derby della settima giornata del campionato Juniores, facendosi sfuggire l'opportunità di agganciare la vetta della classifica. La formazione biancazzurra gioca un ottimo primo tempo ma regala completamente la ripresa agli avversari, facendosi riacciuffare da una squadra ridotta in nove uomini

BRINDISI – Il Brindisi si divide la posta in palio con il Taranto (1-1) nel derby della settima giornata del campionato Juniores, facendosi sfuggire l’opportunità di agganciare la vetta della classifica. La formazione biancazzurra gioca un ottimo primo tempo ma regala completamente la ripresa agli avversari, facendosi riacciuffare da una squadra ridotta in nove uomini.

La partita. Prima occasione per il Brindisi, che al 10' sfiora il vantaggio con una deviazione sotto misura di Boscaini. La reazione tarantina arriva due Il pareggio del Taranto-2minuti dopo con un inserimento di Paladini, che Falcone devia con i piedi. Le squadre si affrontano a viso aperto con un maggior possesso palla locale, ma con una maggiore pericolosità ospite. Al 21' si sblocca il risultato con una magistrale punizione di Tagliente che beffa Campilongo.

Il Brindisi insiste con Cervellera, che ci prova dalla distanza ma non angola e l’estremo difensore di casa para senza problemi. Prima dello scadere della frazione c’è tempo per l’espulsione di Girardi, per un intervento fuori tempo su Boscaini. Nella ripresa il Brindisi prova a controllare l’incontro, riuscendoci nella prima parte. Con il passare dei minuti, però, il Taranto inizia a credere al pareggio.

Al 32’, è Paladini a mandare clamorosamente sul fondo, dal centro dell’area di rigore adriatica. Due minuti dopo, è Ungaro a mandare fuori misura da buona posizione. Il Taranto nel finale resta in nove per l’espulsione di Merico per doppia ammonizione, ma la musica non cambia. Al 38’ ingenuo fallo di Dimo in area brindisina e calcio di rigore, che Recchia non sbaglia (nella foto a destra, il gol del Taranto)

In pieno recupero il Brindisi si rivede in avanti con un debole colpo di testa di Patimo bloccato da Campilongo. A fine gara la soddisfazione è tutto per il Taranto con il Brindisi che vede sprecare un ottima occasione per conquistare la vetta. La classifica resta comunque invariata con ben sette squadre racchiuse in soli due punti. 

Questo il quadro completo dei risultati della settima giornata del campionato nazionale Juniores, girone M: Grottaglie-Monopoli 1-1, Andria-Gallipoli 0-0, Hinterreggio-Francavilla 0-2, Roccella-Rende 0-2, Potenza-Montalto 0-2, Taranto-Brindisi 1-1. Riposa: Bisceglie.

TARANTO - BRINDISI 1-1
Taranto: Campilongo, Ragosta, La Gioia, Di Pietro (Ungaro), Lecce, Merico, Girardi, Mazza (Bonamico), Paladini, Bottiglione, Giannotta (Recchia).  A disp.: Perelli, Leggeri, Ferrarese, Ciniero, Punzo, D'Andria. All.: Cazzaró
Brindisi: Falcone, Carluccio (Pisani), De Vincentis, Patimo, Gentile, Scannicchio, Dimo, Tagliente, Boscaini (Conte), Favale (Pignataro). A disp.: Fornaro, Del Prete, Picciolo, Mastrogiacomo. All.: Piliego
Marcatori: 21' Tagliente, 83' Recchia (r)
Espulsi: Merico per gioco falloso e Girardi per doppia ammonizione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Juniores: il Brindisi si fa agguantare dal Taranto ridotto in nove

BrindisiReport è in caricamento