Calcio

Audace Cerignola-Brindisi, Di Costanzo: "I nostri avversari sono i più forti del girone, potevamo subire meno"

L'allenatore biancazzurro ha parlato della sconfitta rimediata nel recupero della trentaseiesima giornata del campionato di Serie D, girone H, che si è giocato allo stadio Monterisi

Il Brindisi ha ceduto 3-0 all'Audace Cerignola, nel recupero della trentaseiesima giornata. Un ko, quello arrivato allo stadio Monterisi, che però non influisce sulla classifica e sugli obiettivi dei biancazzurri, già sicuri di restare in Serie D dopo i risultati maturati domenica scorsa. La gara è stata decisa nel secondo tempo: nei primissimi minuti Malcore ha messo a segno una doppietta, poi Loiodice in extremis ha chiuso i conti. Il tecnico del Brindisi Nello Di Costanzo, nel post-gara, ha sottolineato come ora la squadra stia pagando gli sforzi fatti durante la cavalcata della seconda parte di campionato.

"I nostri avversari hanno dimostrato di essere i più forti di questo campionato -ha detto Di Costanzo- Nel girone di ritorno abbiamo fatto evidentemente più di quello che era nelle nostre possibilità e ora stiamo pagando lo scotto della tensione del dover raggiungere l'obiettivo. Loro invece sono ancora carichi di entusiasmo perché devono ancora giocare per lo scudetto, mentre noi abbiamo ancora l'ebrezza della festa per la salvezza. Onestamente poi il loro valore è netto, ma va detto anche che avremmo potuto subire di meno. Il divario tuttavia è netto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Audace Cerignola-Brindisi, Di Costanzo: "I nostri avversari sono i più forti del girone, potevamo subire meno"
BrindisiReport è in caricamento