Venerdì, 19 Luglio 2024
Calcio

Brindisi Fc: si lavora per la riconferma di Opoola, ma occhio alla concorrenza

Oltre al giovane attaccante, almeno altri tre big della passata stagione potrebbero restare. A giorni la scelta del nuovo direttore sportivo

BRINDISI - Sono giorni concitati in casa Brindisi per quel che riguarda la programmazione verso il campionato di Serie C 2023/2024. Sul tavolo non c'è solo la questione stadio, ma anche l'allestimento della rosa che sarà a disposizione del tecnico Ciro Danucci (fresco di riconferma con rinnovo fino al 2025). Operazioni che però dovranno passare dal direttore sportivo, posizione attualmente vacante nell'organigramma biancazzurro.

La società sta vagliando diversi profili.  Archiviata definitivamente la pista che porta ad Antonio Montanaro, brindisino di nascita e in forza al Chieri, club del girone A della Serie D. Montanaro, che in passato ha lavorato nell'Alessandria e nella Virtus Francavilla, nella giornata di oggi è stato confermato nella dirigenza del Chieri come direttore generale dell'area tecnica.

Attualmente sono in corso anche le valutazioni sulle rinconferme di alcuni giocatori che hanno ripotato il Brindisi nella terza serie dopo 33 anni. Danucci, in particolare, vorrebbe trattenere il difensore Alex Sirri (che tornerebbe in C dopo l'ultima esperienza al Ravenna nel 2019/2020) e Franco Gorzelewski, classe 1996 e fedelissimo dell'allenatore fin dai tempi del Fasano; si parla anche di una permanenza del capitano Simone D'Anna, vero e proprio punto di riferimento sia per lo stesso Danucci che per l'intera squadra.

Diverso il discorso legato a Malik Opoola. Il Brindisi è intenzionato a trattenere l'attaccante, autore di una grande stagione nella quale ha segnato 11 reti compresi campionato e spareggio contro la Cavese: il classe 2004 piace a diverse squadre, servirà uno sforzo per battere la concorrenza e rivederlo così nella città adriatica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi Fc: si lavora per la riconferma di Opoola, ma occhio alla concorrenza
BrindisiReport è in caricamento