rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Calcio

Virtus Francavilla, Taurino: "Contro il Campobasso servono aggressività e attenzione. Vogliamo continuare il nostro percorso"

L'allenatore dei biancazzurri ha presentato la sfida di sabato 27 novembre allo stadio Nuovo Romagnoli (ore 17:30) valevole per il campionato di Serie C, girone C

La Virtus Francavilla vuole riprendere il cammino dopo la sconfitta casalinga contro la Turris, e proverà a farlo sul terreno dello stadio Nuovo Romagnoli, dove affronterà il Campobasso nel duello valevole per la sedicesima giornata del campionato di Serie C, girone C. A presentare la sfida alla vigilia è stato il tecnico Roberto Taurino, che tornerà alla guida della squadra dopo cinque giornate di squalifica.

Sul ritorno in panchina: "Si è chiusa una parentesi che preferisco non commentare, fortunatamente mi sono lasciato tutto alle spalle. Devo cercare di non ricadere in qualche errore di troppo, bisogna essere lucidi. C'è voglia di stare coi ragazzi e lavorare con lo staff, che mi ha sostituito nel migliore dei modi".

Sull'avversario: "Il Campobasso è una squadra che possiede un'identità precisa, possiede giocatori molto veloci ed è brava nelle transizioni. La loro costante è giocare con tre giocatori davanti, poi possono variare la difesa a tre o a quattro. Al di là degli schieramenti tattici, loro vengono da un percorso consolidato. Se vogliamo raccogliere punti dobbiamo mettere in campo una grossa prestazione, puntando sull'aggressività ma allo stesso tempo non concedendo troppo alle loro ripartenze. Vogliamo tornare a fare punti e proseguire nel nostro cammino".

Sulle condizioni della rosa: "Dovremmo avere tutti a disposizione, anche se c'è qualche acciaccio. Quando tutti si allenano al massimo il mister è l'uomo più felice del mondo. Quando c'è competizione sana difficilmente si sbaglia, in questo modo si può incidere a gara in corso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Francavilla, Taurino: "Contro il Campobasso servono aggressività e attenzione. Vogliamo continuare il nostro percorso"

BrindisiReport è in caricamento