Sabato, 20 Luglio 2024
Calcio

Coppa Italia Promozione: Mesagne, ko per 3-1 contro la Nuova Spinazzola. Al ritorno servirà un'impresa

Allo stadio Guarini i gialloblù vanno sotto di due gol, poi accorciano le distanze con il rigore di Schirinzi. Nel finale il gol ospite di Magnifico rende più ampio lo svantaggio in vista del secondo atto che si disputerà il 30 marzo prossimo

Va alla Nuova Spinazzola il primo atto della finale di Coppa Italia Promozione, con il Mesagne che nella gara di ritorno è chiamato ad un'impresa per ribaltare l'esito della contesa. Allo stadio Guarini i gialloblù sono stati sconfitti per 3-1, in una gara vivace dove è arrivata una veemente reazione dei padroni di casa in seguito all'episodio che ha accorciato le distanze. 

Dopo l'occasione di Procida, che non è riuscito ad inquadrare la porta di poco, la Nuova Spinazzola è passata in vantaggio al 21' con una punizione velenosa di Sisalli deviata involontariamente dal centrocampista avversario Difino; al 27' ancora una volta una punizione è stata ben sfruttata dagli ospiti: Sisalli, da posizione centrale, ha battuto Carriero grazie ad un mancino angolato. 

La gara sembrava essersi messa su binari favorevoli alla Nuova Spinazzola ma nella ripresa l'arbitro ha assegnato un rigore al Mesagne per un tocco di braccio in area, con Schirinzi che al 53' ha battuto Lagreca. I padroni di casa così hanno avviato un autentico forcing, facendosi vedere diverse volte nelle parti della porta avversaria senza riuscire però a pungere e così, all'82' Magnifico ha firmato il tris con un destro di prima. Nella gara di ritorno in programma il 30 marzo allo stadio Alen Fasciano, dunque, al Mesagne dovrà vincere segnando almeno tre gol di scarto per assicurarsi il trofeo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia Promozione: Mesagne, ko per 3-1 contro la Nuova Spinazzola. Al ritorno servirà un'impresa
BrindisiReport è in caricamento