rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Calcio

Mesto pari contro l’Altamura: ancora un passo falso del Brindisi

In un Fanuzzi gremito da circa 2mila tifosi, i biancazzurri dominano nel primo tempo, chiudendolo in vantaggio, ma nella ripresa subiscono il pari. Di nuovo sei i punti di distacco dalla capolista Cavese

BRINDISI – Il Brindisi domina il primo tempom chiudendolo in vantaggio di un solo gol, ma cala nel secondo tempo e subisce il gol del pareggio. Contro l'Altamura, nella 25esima giornata del campionato di Serie D (girone H) il Brindisi non va oltre un mesto pari (1-1) che rappresenta una pesante battuta d'arresto nella rincorsa al primo posto. Tornano infatti sei i punti di distacco dalla capolista Cavese e salgono a quattro le lunghezze di distanza dal Barletta, secondo. 

Primo tempo

Mister Danucci si affida a un undici ormai collaudato, schierato con il solito 4-2-3-1. In porta, Vismara. Gorzelewski confermato in difesa al fianco dell’inamovibile Sirri. Altrettanto inamovibili, gli esterni Esposito (a sinistra) e Valenti (a Destra). Poi la coppia di mediani composta da Malaccari e Cancelli. In attacco, Opoola e D’Anna sulle corsie laterali, con Felleca sulla trequarti e Diouf centravanti. 
Il brindisi parte all’attacco. L’Altamura soffre la spinta dei padroni di casa, aggressivi su ogni pallone. La prima vera occasione della partita coincide anche con il vantaggio del Brindisi. A siglarlo Gorzelewski, che al 32’, sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, batte il portiere Guido. Nel finale di tempo gli ospiti abbozzano un forcing, ma non impensieriscono i padroni di casa. 

Secondo tempo

Dopo un primo tempo arrendevole, l’Altamura approccia la ripresa con ben altro atteggiamento. Il brindisi va in sofferenza e all’8’ subisce la rete del pari di Sepe, bravo a trafiggere Vismara con un tiro in buca d’angolo. I biancazurri reagiscono. Al 12’ D’Anna sfiora il palo alla sinistra di Guido con una rasoiata dalla distanza. Lo stesso D’Anna, al 13’, si invola verso la porta avversaria e quasi a tu per tu con Guido, la serve, a vuoto, verso il centro, anziché tirare.

Al 20’ ancora D’Anna chiude un rapido contropiede del Brindisi con una conclusione, non semplice, che non crea grossi problemi a Guido. Al 26’ è l’Altamura ad andare a un passo dal raddoppio con un tiro ravvicinato di Sosa, su cui Vismara si supera con un intervento d’istinto. Nel finale il Brindisi assedia l'Altamura. Al 41' Dammacco fa sussultare il Fanuzzi con un un tiro a incrociare da posizione defilata, che di un niente finisce sul fondo. Al 43' ci prova Sosa, con un tiro dal limite che finisce alto. Al 48' vicinissimo al gol ancora l'Altamura, con Schiavino. 

Tabellino

Brindisi Fc – Altamura 1-1
Brindisi: Vismara, Esposito, Valenti, Sirri, Gorzelewski, Cancelli (Dammacco dal 30’ st), Malaccari, Opoola (De Rosa dal 30’ st), Felleca, D’Anna, Diouf (Santoro al 20’ st). A disposizione: Di Fusco, Montalto, Triarico, Ceesay, Palumbo, Baldan. All. Danucci
Altamura: Guido, Cascella, Mattera, Serra (Murtas dal 25’ st), Lacassia, Bertolo, Sosa (Prinari dal 47' st), Bolognese, Croce (Molinaro dal 42' st), Caputo (Casiello dal 35' st), Sepe(Ganci dal 25’ st). A disp. Spina, Schiavino, Colella, Dipinto. All. Rogazzo. 
Arbitro: Gerardo Simone di Viterbo, coadiuvato dagli assistenti di linea Strorgato di Castelfranco Veneto e Gibin di Chioggia
Marcatori: Gorzelewski (Br) al 32’ pt; Sepe (Alt.) all’8 st
Note: Circa 2200 spettatoti sugli spalti, fra cui circa 200 tifosi dell’Altamura

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mesto pari contro l’Altamura: ancora un passo falso del Brindisi

BrindisiReport è in caricamento