rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Calcio

Il Martina Franca espugna il Fanuzzi all'ultimo respiro: Brindisi a -8 dalla capolista

Decisivo un gol su calcio di punizione dell'ex Cristiano Ancora al 96'. I biancazzurri sprecano occasioni nel primo tempo, ma nella ripresa non creano nulla. Mister Danucci contestato a fine gara

BRINDISI - Pesantissimo passa falso casalingo del Brindisi, che viene superato per 1-0 dal Martina Franca all'ultimo soffio della partita, sprofondando così a otto punti dalla capolista Cavese. La partita, valevole per la 22esima giornata del campionato di Serie D  (girone H), è stata pesantemente condizionata dalle forti raffiche di vento da maestrale. Di fronte a circa 700 spettatori, i biancazzurri nel primo tempo hanno avuto il vento a favore, ma non sono riusciti a concretizzare almeno tre nitide occasioni da rete, contro un avversario che ha badato soprattutto a difendere. Nel secondo tempo, il Brindisi non ha costruito nulla. Gli uomini di mister Danucci non hanno fatto altro che cercare lanci a scavalcare il centrocampo, nonostante il vento contrario sconsigliasse del tutto una soluzione di questo tipo. La squadra tarantina allenata da Pizzulli ha invece alzato il baricentroe al 96' è andata a segno con un calcio di punizione realizzato dall'ex Cristiano Ancora, che non ha esultato in segno di rispetto nei confronti dei suoi vecchi tifosi. Dopo il fischio finale, il pubblico ha contestato Danucci. Domenica prossima trasferta a Lavello per il Brindisi, che vede notevolmente ridimensionate le possibilità di vincere il campionato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Martina Franca espugna il Fanuzzi all'ultimo respiro: Brindisi a -8 dalla capolista

BrindisiReport è in caricamento