rotate-mobile
Calcio

Brindisi, Di Costanzo: "Contro Il Lavello serviranno praticità e applicazione"

Il tecnico dei biancazzurri ha presentato la gara valevole per la sedicesima giornata del campionato di Serie D, girone H. L'obiettivo è cogliere il terzo risultato utile consecutivo

Alla ricerca del terzo risultato utile di fila. Il Brindisi, reduce dalla vittoria sulla Casertana e il pareggio contro il Nardò, ha l'obiettivo di allungare la propria striscia positiva in uno scontro non semplice, quello contro il Lavello allo staio Franco Pisicchio (domenica 12 dicembre, alle ore 14:30). A presentare la gara alla vigilia è stato il tecnico Nello Di Costanzo.

Sulla partita: "Il morale è buono anche in virtù del pari col Nardò, anche se c'è ancora l'amaro in bocca per quel gol nato da una evidente posizione di fuorigioco. Spero ci siano arbitri ed assistenti sempre all'altezza della situazione perché ci giochiamo tutto in queste partite. Detto questo, il pari coi neretini è obiettivamente un risultato giusto. Ora testa al Lavello, vogliamo continuare su questo percorso sino alla pausa. Rispettiamo i nostri avversari, sono una squadra che punta a vincere il campionato; dobbiamo mantenere l'umiltà ed essere pratici quando non potremo fare noi la partita. Dobbiamo interpretare bene le partite, con grande applicazione". 

Sulle condizioni della squadra: "Romano non ci sarà, ma contiamo di recuperare qualche altro giocatore. Complessivamente stiamo bene, ma non benissimo dopo qualche partita in pochi giorni". 

Sui tifosi: "I tifosi biancazzurri? A Caserta c'era un bel gruppo di nostri supporters; siamo convinti che possono darci una grossa mano. Questa è una tifoseria matura che ci sta incoraggiando perché sta capendo il valore delle nostre prestazioni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi, Di Costanzo: "Contro Il Lavello serviranno praticità e applicazione"

BrindisiReport è in caricamento