Domenica, 14 Luglio 2024
Calcio

Minutaggio giovani Lega Pro, ecco le novità del regolamento per la stagione 2023/2024

Nella scorsa assemblea del 12 giugno erano state approvate le modifiche allo stesso regolamento. Previsto un incremento del 200% della quota per l'utilizzo dei calciatori provenienti dal proprio settore giovanile

Come noto, la Lega Pro ha approvato le modifiche al regolamento per quel che riguarda il minutaggio legato all'impiego dei calciatori under per la stagione 2023/2024. Diverse sono le novità previste, a cominciare dalla composizione della lista dei calciatori: le società potranno indicare un numero illimitato di giocatori nati dopo il primo gennaio 2001 a patto che siano provenienti dal settore giovanile del club; non sarà necessario inserire tali calciatori nella lista dei 24 professionisti.

Le società che vorranno usufruire dei contributi per il minutaggio dovranno schierare tre under per 90 minuti ciascuno più uno che da subentrato totalizza almeno un minuto; la soglia minima ammonta di 270 minuti fino ad un massimo di 450. Per il calcolo della quota, la Lega Pro prenderà in considerazione le ponderazioni: 0.80 per i calciatori nati nel 2001, 1.00 per i 2002,  1.20 per i 2003 e 1.40 per i nati dal 2004 in poi. Il minutaggio verrà calcolato ogni sette giornate di campioanto, fino alla trentacinquesima (non vanno prese in considerazioni le ultime tre gare).

Il nuovo punto chiave del regolamento è l'incremento della quota per l'utilizzo dei calciatori che fanno parte del proprio settore giovanile. Infatti ci sarà un aumento del 200% per l'utilizzo degli under che hanno militato nelle categorie Primavera, Under 17, Under 16, Under 15, Allievi Provinciali e Regionali, Giovanissimi Provinciali e Regionali ed Esordienti tesserati per un minimo di due stagioni anche non consecutive e anche a titolo temporaneo.

Per consultare il regolamento completo clicca QUI.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minutaggio giovani Lega Pro, ecco le novità del regolamento per la stagione 2023/2024
BrindisiReport è in caricamento