rotate-mobile
Calcio

Monterosi-Virtus Francavilla, Taurino: "Sfida dura, serve affrontarla con coraggio. Non vogliamo fermarci"

L'allenatore dei biancazzurri ha presentato la sfida valevole per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie C, girone C, in programma domenica 10 aprile al Rocchi di Viterbo. Calcio d'inizio ore 14:30

Obiettivo ripartenza per la Virtus Francavilla. Dopo il pareggio per 4-4 rocambolesco subito in rimonta dal Campobasso che ha portato a cinque le partite in cui manca la vittoria, i biancazzurri, domenica 10 aprile, cercheranno di riprendere la marcia nello duello col Monterosi allo stadio Rocchi (ore 14:30). In questo finale di stagione regolare bisognerà portare a casa più punti per ottenere un buon piazzamento per i playoff: la prima tappa del tour de force sarà in terra laziale, dove di fronte ci sarà una squadra reduce da quattro risultati utili consecutivi. A presentare la partita alla vigilia è stato il tecnico Roberto Taurino.

Sulla partita: "Il Monterosi è una squadra equilibrata in tutti i reparti, ha dei giocatori di valore ed è abile nel giocare a campo aperto. Dobbiamo stare attenti appunto a questo tipo di situazione e anche alla loro spensieratezza. Noi dobbiamo avere coraggio, gli ultimi risultati ottenuti non ci devono rallentare. Finora abbiamo fatto dei sacrifici, e per farli fruttare bisognerà dare il massimo da qui alla fine. Ci aspetta una gara dura, di fronte ci sarà una squadra che viene da un buon momento e che ha entusiasmo, lo stesso entusiasmo lo dobbiamo ritrovare noi per fare risultato. Nell'ultimo periodo stiamo pagando degli errori, ma stiamo mostrando allo stesso tempo di non essere appagati. Non vogliamo fermarci".

Sulle condizioni della squadra: "Chi è a disposizione sta bene, magari qualche elemento ha bisogno più di rifiatare a livello mentale che fisico. Miceli? Sta bene, ha svolto un'ottima settimana, valuteremo il suo impiego. Se la sua assenza abbia inciso? Credo che complessivamente la fase difensiva abbia bisogno di più accortezza in generale, non è stato un problema riguardante il singolo".

Su Joseph Ekuban, attaccante del Monterosi ma di proprietà della Virtus Francavilla: "Le sue capacità sono venute fuori nel corso della stagione, lui ha lavorato con impegno ogni giorno e insieme allo staff gli abbiamo costruito un bel percorso. Il campo, poi, ha dato dei riscontri. Volevo che restasse a gennaio, ma lui ha manifestato la voglia di trovare più spazio e alla fine la società si è mossa così. Io ho creduto in lui fin dal primo giorno di ritiro, la Virtus Francavilla punta molto su di lui".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monterosi-Virtus Francavilla, Taurino: "Sfida dura, serve affrontarla con coraggio. Non vogliamo fermarci"

BrindisiReport è in caricamento