Calcio

Virtus, Villa paga per tutti: tecnico al capolinea. Il punto sul sostituto

La dirigenza ha deciso per l'esonero dell'allenatore dopo la sconfitta in trasferta contro il Monterosi (l'ottava complessiva). E intanto spuntano le prime ipotesi per la sua successione

La Virtus Francavilla si prepara ad una nuova rivoluzione. Dopo una notte di riflessione successiva alla sconfitta esterna contro il Monterosi, la dirigenza ha deciso per il cambio in panchina: Alberto Villa è stato dunque sollevato dall'incarico, con l'annuncio ufficiale che dovrebbe arrivare a breve.

Fatale al tecnico l'ultimo ko appunto contro il Monterosi, il sesto nelle ultime sette partite nelle quali è stato raccolto anche un pareggio. Villa, ingaggiato la scorsa estate al posto di Antonio Calabro, lascia la squadra al diciassettesimo posto del girone C di Serie C, a quota 12 punti (tre vittorie, tre pareggi e otto sconfitte). C'è da dire tuttavia che nel filotto negativo, ad eccezione dei passaggi a vuoto contro Sorrento e Monopoli, la squadra ha dato quello che poteva dare, è sembrata ancora 'viva', basta pensare alle prestazioni contro Taranto e Casertana dove meritava di più. A costare cari sono stati alcuni errori individuali che hanno compromesso alcuni risultati oltre alle rotazioni ridotte (già corte in partenza) a causa degli infortuni di alcune pedine chiave. Insomma, una situazione complessa e delicata che forse non può essere ricondotta ad una sola persona.

Virtus Francavilla, le opzioni per la sostituzione di Villa

Intanto la Virtus Francavilla sta sondando il terreno a caccia del successore del tecnico classe 1979. Sono partiti i contatti, intensificati nella giornata di oggi, con Giuseppe Raffaele, classe 1975 ex guida di Catania e Potenza, e Roberto Occhiuzzi, che nella sua carriera fin qui giovane ha guidato il Cosenza e l'Olbia trascinando quest'ultimo club alla salvezza l'anno scorso.

Al momento sono pochissime le chance di un possibile approdo nella Città degli Imperiali di Giuseppe Scienza, ex Monopoli, nonché del possibile ritorno di Alberto Colombo, che nella primavera del 2021 prese le redini della Virtus ottenendo la permanenza in Serie C al termine della stagione. Colombo ha iniziato l'annata in corso al Potenza per poi essere esonerato lo scorso ottobre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus, Villa paga per tutti: tecnico al capolinea. Il punto sul sostituto
BrindisiReport è in caricamento