rotate-mobile
Calcio

Virtus Francavilla, asse di mercato con l'Avellino: tutti i nomi in ballo

Le due società sono al lavoro su diversi fronti. I biancoverdi vogliono assicurarsi Cosimo Patierno, pezzo pregiato del club della Città degli Imperiali che ha messo nel mirino un attaccante e un difensore degli irpini

Si riscalda l'asse tra Francavilla Fontana e Avellino, strettamente parlando di calciomercato. Virtus e Avellino hanno intrapreso dei dialoghi per diverse trattative, con alcuni calciatori che potrebbero lasciare la Puglia per approdare in Campania o viceversa: sono ore frenetiche, nel dettaglio sono coinvolti tre nomi nei potenziali affari tra le due squadre.

Salta all'occhio di sicuro quello di Cosimo Patierno, attaccante della Virtus Francavilla che nella passata stagione ha messo a segno 19 gol in 34 presenze. Il calciatore era entrato nel mirino di diverse big della Serie C, tra cui il Catania: negli ultimi giorni tuttavia gli irpini sembrano essere balzati davanti a tutti, trovando anche una sorta di accordo con il classe 1991. Per chiudere l'affare la Virtus Francavilla accetta solo un conguaglio economico e non intende ricevere contropartite tecniche: questa la posizione irremovibile del club del presidente Antonio Magrì. Insomma, le prossime ore potrebbero essere decisive per arrivare alla fumata bianca.

D'altra parte alla Virtus Francavilla piacciono l'attaccante classe 1996 Mamadou Tounkara e il difensore centrale classe 1999 Gianmaria Zanandrea. Tali opzioni, come già accennato, non rientrerebbero nei discorsi di una cessione di Patierno.

Tounkara, accostato ai biancazzurri già nell'estate 2022, è approdato in biancoverde nell'ultimo mercato invernale in prestito con obbligo di riscatto dal Cittadella (17 presenze e 2 gol); nella seconda parte di stagione ha totalizzato 9 presenze e una rete.Il giocatore non sembra rientrare nei piani del nuovo corso dell'Avellino e rappresenterebbe un'opportunità per i pugliesi, pronti cambiare quasi interamente il proprio pacchetto offensivo.

Zanandrea, reduce dal prestito da gennaio a giugno 2023 al Piacenza (7 presenze) potrebbe essere un autentico jolly per la difesa a disposizione di Alberto Villa, dato che può ricoprire il ruolo di centrale puro o braccetto mancino in una difesa a tre andando a sostiturire eventualmente Alessandro Caporale, che potrebbe cambiare maglia questa estate.  Zanandrea in passato ha militato nella Juventus Next Gen, nel Mantova e nel Perugia, in Serie B. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Francavilla, asse di mercato con l'Avellino: tutti i nomi in ballo

BrindisiReport è in caricamento