rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Calcio

Virtus Francavilla-Crotone, Calabro: "Serve giocare con il cuore"

L'allenatore dei biancazzurri ha presentato il match valevole per la ventottesima giornata del campionato di Serie C, girone C, in programma domenica 19 febbraio. Calcio d'inizio alle ore 14:30

Un altro appuntamento blasonato per la Virtus Francavilla che, dopo la sconfitta esterna sul campo del Latina, domenica 19 febbraio ospiterà il Crotone attualmente secondo in classifica alla Nuovarredo Arena (ore 14:30). I biancazzurri sono attesi da una partita dura, che però può fornire ulteriori motivazioni al fine di raccogliere punti fondamentali per la salvezza (con un occhio anche alla zona playoff); a presentare la sfida alla vigilia è stato il tecnico Antonio Calabro.

Sulla partita: "Ci sono delle certezze e delle incognite su questa gara. Il Crotone vanta giocatori importanti in ogni reparto, ha fatto risultati importanti. L'incertezza viene dal fatto che hanno cambiato allenatore, potrebbero esserci in questo caso variazioni. Non dobbiamo farli ragionare, bisogna stare alti e allo stesso momento saper rimanere compatti e poi colpire in contropiede. La squadra sa leggere le situazioni, serve metterci il cuore ed essere lucidi a livello mentale".

Sulle scelte di formazione: "Ho le idee chiare, anche se non mancheranno solo Di Marco e Risolo. Valuteremo fino all'ultimo momento le condizioni di altri giocatori che durante la settimana hanno subito degli acciacchi".

Sulla sconfitta di Latina e i risvolti psicologici: ""Quando perdi non c'è entusiasmo, è normale. Ma noi affrontiamo ogni partita senza pensare alla precedente gara. Dobbiamo metterci rabbia e compattarci per fare bene. Il rendimento in casa? Il vantaggio è non pensarci, l'obbiettivo è concentrarci e chiudere il discorso salvezza quanto prima possibile. Non dobbiamo abbassare la testa, serve reagire alle avversità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Francavilla-Crotone, Calabro: "Serve giocare con il cuore"

BrindisiReport è in caricamento