rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Calcio

Virtus Francavilla-Juve Stabia, Calabro: "Saranno decisivi gli episodi, vogliamo vincere per la classifica"

Il tecnico dei biancazzurri ha presentato la sfida valevole per la trentaduesima giornata del campionato di Serie C, girone C, in programma mercoledì 15 marzo alla Nuovarredo Arena. Calcio d'inizio alle ore 21:00

La Virtus Francavilla ha subito l'occasione per rifarsi dalla sconfitta esterna sul campo dell'Audace Cerignola. Mercoledì 15 marzo, alla Nuovarredo Arena, si terrà la sfida contro la Juve Stabia (calcio d'inizio alle ore 21:00): una sorta di scontro diretto per la griglia playoff, dove i biancazzurri inoltre dovranno cercare di portare a casa punti in modo da chiudere anche il discorso salvezza. A presentare il match alla vigilia è stato il tecnico Antonio Calabro.

Sulla partita: "Bisogna assolutamente non pensare assolutamente a domenica scorsa e concentrarci subito verso Juve Stabia perché sarà, come tutte del resto, una gara tirata che si deciderà come al solito sugli episodi. Quella contro l'Audace Cerignola è stata una partita che mi ha lasciato rabbia e questa rabbia dobbiamo mantenerla per domani  Noi vogliamo vincere per superare la Juve Stabia in classifica, ho stabilito un minimo di punti da conquistare per salvarci innanzitutto, dopo vedremo il da farsi".

Sulle condizioni della squadra: "Rientreranno sicuramente Idda ed Ejesi dalla squalifica e speriamo possa rientrare Di Marco, quest'utlimo non è al 100% ma speriamo di poterci contare per uno spezzone di partita. Devo valutare le condizioni di Minelli e Solcia, non penso al momento alle rotazioni".

Sugli obbiettivi della Virtus Francavilla: "Vogliamo concludere al meglio la stagione, salviamoci il prima possibile e poi se dobbiamo pensare al piazzamento playoff lo faremo di partita in partita come al solito".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Francavilla-Juve Stabia, Calabro: "Saranno decisivi gli episodi, vogliamo vincere per la classifica"

BrindisiReport è in caricamento