menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campionato invernale tennis: il Ct Brindisi pronto a sfidare il Ct Barletta

I ragazzi della squadra "A" del Circolo Tennis Brindisi tornano in campo dopo essersi imposti per 2 a 0 sullo Sporting Club Bisceglie

BRINDISI - Incassata la vittoria, si fa alta la concentrazione per cercare di portare a casa un altro successo. I ragazzi della squadra “A” del Circolo Tennis Brindisi, dopo essersi imposti per 2 a 0 sullo Sporting Club Bisceglie nella prima gara (in casa, lo scorso 29 gennaio) della fase finale regionale del Campionato Invernale a Squadre 2016/17 – Categoria Open Maschile, sono pronti a tornare in campo per la semifinale in programma domani, domenica 5 febbraio, a partire dalle ore 9.

Gara impegnativa per i biancazzurri che, con l’obiettivo di accedere alla finale, affronteranno in trasferta i ragazzi del Circolo Tennis Barletta, reduci dalla vittoria contro la squadra “B” del sodalizio brindisino (già fuori dalla competizione) e oggi pronti allo scontro con i favori del pronostico in base a quelle che sono le classifiche individuali dei giocatori.

Brindisi scenderà in campo con Luca Bray (cat. 2.7), Omar Brigida (cat. 2.6), Andrea D’Antona (cat. 3.1), Silvio Piliego (cat. 3.3) e Giuseppe Pinto (capitano, cat. 3.4); Barletta potrà contare su Giuseppe Tresca (cat. 2.4), Francesco Faggella (cat 2.5), Domenico Scelzi (cat. 2.8), Luca Scelzi (cat. 2.8) e Francesco Cristallo (cat. 3.3).

In questa fase ad eliminatoria diretta, la formula degli incontri, vale la pena ricordare, è quella di 2 singolari e 1 doppio. Gli incontri individuali si svolgeranno al meglio delle due partite su tre con applicazione del tie-break sul sei pari in tutte le partite. L’incontro di doppio si gioca con il sistema “no ad” e, sul punteggio di una partita pari, in luogo della terza partita, si disputa il tie-break decisivo dell’incontro a 10 punti

“La semifinale in questa fase finale regionale del Campionato Invernale – afferma Silvio Piliego, giocatore della squadra “A” del CT Brindisi - è un traguardo molto importante sul quale abbiamo lavorato tanto e a lungo, senza mai smettere di crederci. La gara con Barletta sarà dura, ma possiamo, anzi dobbiamo giocarcela. Abbiamo tutte le carte in regola per andare avanti, potendo contare sui giovanissimi della squadra come Luca Bray e  Omar Brigida che, seguiti da tecnici validissimi quali Bobo Ciampa e Vito Tarlo, sono motivo di orgoglio per tutti noi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento