Sport

Campionato regionale under 15: l'Enel trionfa in gara 3 e conquista il titolo

I ragazzi della New Basket Brindisi allenati da coach Cristofaro si sono laureati campioni regionali del campionato Under 15 elite, trionfando in gara 3 sul parquet della Mens Sana Mesagne. Pienone in tutte e tre le partite di finale con un colpo d'occhio eccezionale per un campionato giovanile

BRINDISI – I ragazzi della New Basket Brindisi allenati da coach Cristofaro si sono laureati campioni regionali del campionato Under 15 elite, trionfando in gara 3 sul parquet della Mens Sana Mesagne. Pienone in tutte e tre le partite di finale con un colpo d’occhio eccezionale per un campionato giovanile.

Questo il resoconto della serie.

In gara 1 l’Enel Brindisi rende visita alla Mens Sana Mesagne in virtù del miglior piazzamento nella fase regolare della formazione mesagnese che le attribuisce quindi “il vantaggio” del fattore campo e lo fa da squadra imbattuta nella regular season e quindi grande favorita al titolo finale. Bellissima partita, come tutta la serie del resto e grande equilibrio spezzato dalla maggiore determinazione dell’Enel Brindisi che piazza la zampata vincente fuori casa ed ha quindi a disposizione il match point nell’incontro casalingo di gara 2.

Il retour match si gioca al PalaPentassuglia ed il clichè non cambia: grande equilibrio sino ai minuti conclusivi dove questa volta ad essere più cinici e concentrati sono i biancoverdi mesagnesi che riagguntano quindi il pareggio nella serie finale. E veniamo quindi alla finale delle finali, gara 3 che si gioca quasi subito, dopo 2 giorni. Il palazzetto di Mesagne è stracolmo di gente festante, la maggior parte ragazzini entusiasti nel veder giocare i loro amici e “colleghi” poco più grandi e pronti ad incitarli, da entrambe le parti, con un tifo incessante e chiassoso.

La partita non tradisce le attese e si dimostra essere la fotocopia delle precedenti con un sostanziale equilibrio che però nei singoli parziali, sempre vantaggio per l’Enel Brindisi anche se di appena 1 o 2 lunghezze, rivela quello che sarà l’epilogo del partita e del quarto finale e decisivo: coach Cristofaro riesce a trovare l’equilibrio giusto del quintetto in campo che in maniera certosina piazza il break decisivo che i ragazzi di coach Capodieci non riescono più a recuperare.

E’ festa biancazzurra con la festosa invasione di campo dei tanti ragazzini presenti, compagni di squadra delle formazioni più piccole o comuni amici. Grande delusione ed amarezza invece sulla panchina mesagnese, ma questi ragazzini non hanno da rimproverarsi nulla, hanno lottato sino alla fine con grande tenacia ed hanno onorato al meglio questo impegno dimostrandosi e confermandosi una grande squadra.

Unica nota stonata della giornata finale, l’infortunio occorso negli istanti finali di gara al play Aldo Bruno dell’Enel Brindisi che ha avuto la forza di festeggiare per un attimo con i compagni di squadra per poi correre al pronto soccorso dell’ospedale Perrino per i controlli del caso.

Comunque il cammino di questi 2 fantastici Team non finisce qui. Infatti oltre ad aver confermato lo strapotere del basket brindisino di categoria in ambito regionale (ricordiamo che l’altra semifinalista era l’Aurora Brindisi, quindi 3 squadre su 4 al vertice regionale) Enel Brindisi e Mens Sana Mesagne andranno a rappresentare la Puglia alle fasi finali nazionali che passano dagli spareggi ed al successivo concentramento interzona: il prossimo 17 maggio ed in campo neutro l’Enel Brindisi incontrerà Isernia mentre la Mens Sana Mesagne se la vedrà con Ragusa; in caso di vittoria si passerà al successivo concentramento interzona prima di accedere alla fase finale nazionale. 
Parlando dei neo campioni regionali c’è da dire che questa è l’ennesima conferma per questo gruppo, formato sostanzialmente da atleti classe 2000, che risulta essere imbattuto nei tornei di categoria sin dal primo campionato U13, poi la scorsa stagione il titolo U14 che valse l’accesso diretto alle finali nazionali.     
 
MENS SANA MESAGNE 48 - ENEL BASKET BRINDISI 57 (14-16; 23-24; 36-38; 48-57)

Mens Sana Mesagne:  Napoleone 13, Ciccarese 16, Giardino 7, Milone, Carriero, Ruggiero 4, Massafra, Vasile, Civilla 2, Cuomo 3, Mastria, Malvindi 3. All.: Capodieci. Ass.: De Vita
Enel Basket Brindisi:  Orlandino 4, Pentassuglia 8, Massagli 1, Greco 2, Cairo 6, Palermo 6, Grasso, Invidia 18, Bruno 10, Monaco 2, Poci. All.: Cristofaro. Ass.: Giarletti
Arbitri.: Leggiero e Rizzello di Lecce

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato regionale under 15: l'Enel trionfa in gara 3 e conquista il titolo

BrindisiReport è in caricamento