Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport

Campionato vinto con un turno d'anticipo: grande festa in casa Cedas

La prima squadra del sodalizio calcistico brindisino pareggia contro il Latiano e conquista la promozione alla categoria superiore

BRINDISI - Festa per la prima squadra Cedas Avio Brindisi che vince con un turno di anticipo il campionato di Terza Categoria e conquista di diritto l'accesso alla categoria superiore. Un risultato importante giunto alla prima esperienza con una prima squadra che mette un nuovo tassello alla crescita che la società brindisina sta costruendo anno dopo anno. Un campionato condotto dall'inizio alla fine in testa alla classifica e che vede la Cedas ancora imbattuta con sei vittorie e tre pareggi.

4024f9de-1913-4b8d-b5c3-1c0d85074f56-2

A dare maggiore risalto a questo traguardo la presenza di una squadra giovane di ragazzi brindisini molti dei quali cresciuti nella scuola calcio e nel settore giovanile Cedas. Voglia di divertirsi, di giocare insieme e vivere nella sua vera essenza il calcio. Per i brindisini il miglior attacco del torneo con ventisei reti segnate e la miglior difesa con dieci reti subite. La cronaca. Primi minuti di studio con la gara che tenta a decollare con pochi affondi da parte dei rispettivi attacchi. Al 27' ci prova Giorgino su punizione ma Gioffredo è bravo a deviarla in corner.

26f74438-31b4-4a00-926d-81cacde616bf-2

Sul conseguente calcio d'angolo di Minelli è Montinaro di testa a sbloccare il risultato. Al 33' la Cedas raddoppia con un bel gesto tecnico di Giorgino che vale il due a zero. Nel finale il Latiano prova a reagire ed al 43' trova la rete di Del Zotti che riapre le sorti dell'incontro. Proprio allo scadere gli ospiti potrebbero anche pareggiare con Sardiello che solo davanti a Lotito non inquadra lo specchio della porta avversaria. Avvio di ripresa intenso con Mangione che ci prova al 3' dalla distanza ma manda la sfera alta sulla traversa.  Due minuti dopo arriva il pari ospite con Paglino che ribatte in rete la sfera dopo la parata sulla traversa di Lotito sulla punizione calciata da Del Zotti.

La Cedas mantiene la calma e gestisce il risultato senza correre particolari pericoli e sfiorando anche il successo ancora con Mangione che solo davanti a Gioffredi calcia sul fondo. Al triplice fischio parte la festa per questa meritata vittoria del campionato. Ora la Cedas dovrà attendere la fine degli altri raggruppamenti provinciali per il torneo tra le vincitrici dei quattro campionati di Terza Categoria che si contenderanno il titolo regionale.

Questo il quadro completo della nona giornata del campionato di Terza Categoria: Cedas-Latiano 2-2, Leporano-Fragagnano 0-3, San Giorgio-Maruggio 0-0. Classifica: Cedas 21, Latiano 15, Fragagnano 14, Maruggio 13, San Giorgio 10, Leporano 0. 

CEDAS – LATIANO   2 – 2 
Cedas: Lotito (Panarese), Donno (Micia), Montinaro, Marramaldo D., Ligorio, Marrazza, Mangione, Minelli, Marramaldo P., Giorgino, Tamborrino. A disp.: Gioia, Lanzillotti, Maggio, Suti, Morelli. All.: Marangio 
Latiano: Gioffredi, Tauro (Orlando), Faggiano, Di Potenza, D'Angelo, Manzo M., Manzo A., Pasgliani, Schina (D'Aversa), Errico (Sardiello), Del Zotti. A disp.: Peluso, Liace, Cinieri, De Nitto. Dir. Acc.: Lasorella
Marcatori: 27'pt Montinaro, 33'pt Giorgino, 43'pt Del Zotti, 5'st Pagliani 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato vinto con un turno d'anticipo: grande festa in casa Cedas

BrindisiReport è in caricamento