Sport

La carriera di Coach Tonino Bray: 40 anni per il basket

Il tecnico brindisino, allievo di Elio Pentassuglia, ha ottenuto dalla Fip il riconoscimento di “Allenatore Benemerito”

BRINDISI - Il riconoscimento ottenuto con la nomina di “Allenatore Benemerito” da parte della Federazione Italiana Pallacanestro ha sancito per coach Tonino Bray, il giusto premio per 40 anni di vita trascorsi per il basket prima da giocatore e poi per un lunga e rilevante carriera da allenatore. Tonino Bray ha iniziato a giocare nel ruolo di play maker uscito dal rigoglioso vivaio della Libertas Brindisi seguito dal maestro Elio Pentassuglia, dove si è fatto particolarmente apprezzare per le sue notevoli doti tecniche tanto da meritarsi il premio come “Allievo Tecnico” d’Italia alle finale Nazionali di Grosseto nella stagione 1968/69. 

Tonino Bray ha fatto parte di numerose convocazioni della Nazionale Cadetti guidata da Giancarlo Primo, per arrivare poi a giocare in serie A nel campionato 1973/74 nelle file della Partenope Napoli, dove ha ritrovato il suo coach Pentassuglia, per fare poi rientro a Brindisi, riscattato dalla società napoletana dall’Assi Brindisi per disputare il campionato di serie B e nella stagione 1980/81 assumere il ruolo di allenatore del settore giovanile della stessa società di Vincenzo Guadalupi. 

Tonino Bray ha continuato la carriera di allenatore con la Pallacanestro Brindisi, società che gli affidò l’incarico di curare il settore giovanile, prima di intraprendere la professione di allenatore di squadre senior e tornare in panchina come assistent coach di Elio Pentassuglia, alla guida della prima squadra di basket della città in serie B/1 con Ifil Brindisi ed in serie B/2. 

Le tappe della carriera di coach Bray sono state un continuo successo di promozioni nelle categorie superiori ottenute con società importanti come Taranto, (promozione dalla B2 alla serie B); Nardò (dalla D alla C); Potenza (dalla C alla B); Mesagne (dalla D alla C); Martina Franca (finale play off per la promozione in serie B), Bari (dalla C alla B), Mola di Bari (finale di Coppa Italia a Montecatini); Eagles Brindisi (dalla D alla C); Lecce (dalla D alla C).Nel mese di giugno dello scorso anno coach Tonino Bray è stato indicato da un sondaggio indetto da fra esperti  allenatori come il migliore coach della serie C “Silver” della Puglia, quasi a coronamento dei 40 anni compiuti di vita per il basket. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La carriera di Coach Tonino Bray: 40 anni per il basket

BrindisiReport è in caricamento