rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Cedas: Prima squadra e Allievi vincono in trasferta, ko per i Giovanissimi

Doppio successo per la prima squadra e la formazione allievi della Cedas Avio Brindisi che vincono entrambe in trasferta i primi sul campo del Conversano ed i secondi presso il precampo nel derby contro la Nitor

Doppio successo per la prima squadra e la formazione allievi della Cedas Avio Brindisi che vincono entrambe in trasferta i primi sul campo del Conversano ed i secondi presso il precampo nel derby contro la Nitor. Sconfitta interna invece per i Giovanissimi sempre nel derby contro la Nitor con la gara decisa nella ripresa con le due reti ospiti.

Seconda Categoria

CONVERSANO – CEDAS 0 – 4   

Conversano: Moro, La Fortezza, Palmieri (Pannarale), De  Tommaso, Schingaro (Abbruzzese), Specchio, Sendra (Faraone), Cancellaro (Patruno), Ndulleh, Maggio (Da Silva), Pittini. A disp.:  Maraciulo, De Martino. Dir. Acc.: Tauro

Cedas: Panarese (Rizzello), Quaranta, Volgo (Minelli), Greco, Palma, Mangione, Verardi (Barca), Lopez, Stefano, Suti (Manisco), Zito (Mussa).  All.: Marangio

Marcatori: 11’pt e 33’pt Stefano, 14’ pt Mangione e 2’ st Quaranta

Netto successo per la prima squadra Cedas che nonostante le numerose assenze trova tre punti pesanti per la classifica conquistando il terzo posto solitario. Subito in attacco la formazione brindisina che dopo pochi minuti dall’inizio della gara sfiorano il vantaggio prima con Stefano che colpisce la traversa e poi con il giovane Zito che sulla ribattuta colpisce il palo che gli nega la gioia del gol. Dopo undici minuti il risultato si sblocca il risultato con Stefano che calcia al volo su assist di Suti e trova la prima rete dell’incontro.

20171015_135443-2

Passano solo tre minuti e la Cedas raddoppia: Volgo serve un passaggio filtrante per Mangione che angola la sfera nell’angolino e mette immediatamente in discesa la gara per la formazione ospite. I ragazzi di mister Marangio insistono e sfiorano più volte la terza marcatura prima con Stefano che dalla sinistra calcia sul fondo e poi con Suti, servito da Mangione, che da buona posizione manda la sfera alta sulla traversa. Il gol è comunque nell’aria ed arriva al 33’ con Stefano, servito anche in questo caso da Suti, che devia in rete. Prima dell’intervallo è lo stesso Suti a cercare la via del gol al termine di una bell’azione personale ma solo sotto misura calcia clamorosamente alto.

Nella ripresa la musica non cambia ed è ancora la Cedas ad andare in gol con il solito Suti che su punizione serve Quaranta che sul secondo palo trova la sua prima rete stagionale. Occasione poco dopo anche per Greco che trova l’inserimento personale ma non inquadra lo specchio della porta avversaria. Intorno alla mezzora prova una incursione il Conversano è attento Rizzello nell’anticipare l’avversario e, mantiene invariato il risultato. La Cedas gestisce senza problemi il rotondo risultato e conquista altri tre punti importanti che permette un interessante passo in avanti in classifica.

Allievi

NITOR – CEDAS 0 – 1

Nitor: Guadalupi, Bini, Spagnolo, Dimostrodonato, Russo, Rosato, Lacoppa, Massagli, Altomare, Fina, Cipriani. A disp.: Carriero, Damico, Trove, De Vita, Rizzo, Zanzarella. All.: Denuccio

Cedas: Cocozza, Manisco, Cagnazzo (Maggio), Perrino, Giudice, Simeone (Soumahoro), Martines (Arigliano), Piscopiello, Turco (Sanna), Corvetto (Corsa), Venera (D’Aprile). A disp.: Pisani. All.: Di Serio

Marcatori: 28’ Soumahoro

Ritorno al successo per la formazione Allievi della Cedas Avio Brindisi che dopo due pareggi consecutivi conquista tre punti importanti nel difficile derby contro la Nitor. Un primo tempo con poche emozioni con la Cedas che prova un buon pressing senza concretizzarlo in veri pericoli alla porta avversaria e la Nitor che controlla e cerca di rendersi pericolosa in ripartenza. Il primo a provarci per la formazione ospite che Corvetto dal limite mandando la sfera di poco sul fondo. Poco preciso poco dopo anche Martines sotto misura su assist dello stesso Corvetto. Ci prova anche la Nitor con una insidiosa conclusione di Cipriani con Cocozza che si distende e devia in corner. Mister prova a dare un maggiore impulso alla squadra cambiando alcune pedine in campo ed è proprio il neo entrato Soumahoro su calcio d’angolo a sfiorare la rete del vantaggio Cedas.

Nella ripresa la formazione ospite alza il baricentro e sfiora il gol prima con Giudice di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo e con Corvetto che manda di poco sul fondo con un pericoloso diagonale dal limite dell’area di rigore avversaria. Al 28’ si sblocca il risultato con una precisa deviazione di Soumahoro su calcio d’angolo che vale la sua prima marcatura in campionato all’esordio in campionato. La Cedas controlla il risultato senza grosse difficoltà con la Nitor che prima dello scadere ci provano solo con un’incursione in area fermata dall’uscita di Cocozza. Il risultato non cambia e la Cedas festeggia la conquista dei tre punti.

Giovanissimi

CEDAS – NITOR 0 – 2

Cedas: Martina, Narducci (Masili), Cantoro, Di Stradis, Daccico, Montinaro, Altavilla (Petracca), Del Zotti (Perrucci), Ricchiuti, Brina, Lacirignola. A disp.: Marchionna, Perrino, Corsa, Falconieri. All.: Corvetto

Nitor: Di Paola, Zaccaria, Di Dio (Coppola), Minelli (De Giglio), Triarico, Vantaggiato. Galiano, Palano, Andriulo, Jouse (Carrieri), Potì. A disp.: Pasimeni, Frangipane, Scarcella, Colella. All.: Di Salvatore

Marcatori: 9’st Coppola, 27’st Andriulo

20171008_100653-2

Un bello e intenso derby quello tra Cedas e la Nitor nel campionato Giovanissimi con la formazione ospite che grazie alle due reti siglate nella ripresa porta a casa il bottino pieno. Avvio di gara praticamente perfetto per i padroni di casa che sfiorano il gol dopo meno di due minuti con Altavilla che serve Lacirignola bravo ad entrare in area ma non altrettanto nella conclusione che termina sul fondo a pochi passi dall’estremo difensore avversario. Al 4’ è Daccico a provare la deviazione aerea che termina di poco sul fondo sul palo più lontano. La reazione della Nitor arriva all’undicesimo con una lunga punizione dalla trequarti di campo che Andriulo devia di testa trovando Martina attento alla respinta.

Guarda la sintesi della partita dei Giovanissimi

Al 23’ è ancora Lacirignola a rendersi pericoloso con un tentativo di pallonetto dal limite dell’area che non inquadra la porta avversaria. Prima dello scadere un’occasione per parte a provarci per la Cedas è nuovamente Lacirignola dal vertice sinistro dell’area ospite calciando però tra le braccia dell’estremo difensore avversario. Per la Nitor è Jouse a cercare la via del gol con un diagonale dalla sinistra che termina sul fondo. Nella ripresa è la formazione ospite ad entrare in campo più determinata e sfiora il vantaggio con Jouse che da buona posizione calcia clamorosamente alto.

Tre minuti dopo si supera Martina sull’inserimento centrale di Andriulo. Al 9’ si sblocca il risultato in favore della Nitor: Andriulo si inserisce centralmente e solo davanti a Martina appoggia la sfera a Coppola che in posizione di fuorigioco, non segnalata dal direttore di gara, deposita in rete tra le proteste locali. La reazione della Cedas è tutta in un tentativo di Lacirignola che termina alto sulla traversa. La Nitor riesce a mantenere il pallino del gioco e sfiora il raddoppio con Palano ma è Martina ancora attento alla deviazione. La rete arriva al 27’ con Andriulo che con un preciso tiro sotto misura e mette al sicuro il risultato che non cambia fino al termine dell’incontro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cedas: Prima squadra e Allievi vincono in trasferta, ko per i Giovanissimi

BrindisiReport è in caricamento