rotate-mobile
Sport

Cedat 85, una vittoria importante

S. VITO DEI NORMANNI – Importante vittoria sul campo di casa della Cedat 85 San Vito sull’Acqua Paradiso Busnago, quinta in campionato di A/2 sino ad ora, superata in quattro set (25-23, 11-25, 25-23, 25-17), con conseguente recupero in classifica. Dopo le ultime prove negative il San Vito era chiamato a sfoderare una prestazione d’orgoglio per non veder compromesso quanto di buono fatto nella fase centrale del torneo. E lo ha fatto. La gara: Cosimo Lo Re schiera De Lellis in regia, Lo Cascio opposta, Caputo e Radicheva in banda, Travaglini e Segalina al centro, Benato libero. Davide Delmati il solito “6+1” con Kim al palleggio in diagonale con Soraia, Bonetti e Lombardo ai lati, Bruno e Stacchiotti al centro e Alberti libero.

S. VITO DEI NORMANNI ? Importante vittoria sul campo di casa della Cedat 85 San Vito sull?Acqua Paradiso Busnago, quinta in campionato di A/2 sino ad ora, superata in quattro set (25-23, 11-25, 25-23, 25-17), con conseguente  recupero in classifica. Dopo le ultime prove negative il San Vito era chiamato a sfoderare una prestazione d?orgoglio per non veder compromesso quanto di buono fatto nella fase centrale del torneo. E lo ha fatto. La gara: Cosimo Lo Re schiera De Lellis in regia, Lo Cascio opposta, Caputo e Radicheva in banda, Travaglini e Segalina al centro, Benato libero. Davide Delmati il solito ?6+1? con Kim al palleggio in diagonale con Soraia, Bonetti e Lombardo ai lati, Bruno e Stacchiotti al centro e Alberti libero.

Partenza choc per il Busnago e il San Vito vola subito sul 7-0. Le brianzole si ritrovano e recuperano (7-5). San Vito riprende la marcia e tiene a distanza le avversarie chiudendo sul 25-23. Nel secondo set la musica cambia con le lombarde assolute padrone del campo: San Vito subisce e si va sul 1-1. Nel terzo parziale Busnago prova a piazzare la zampata vincente ma San Vito questa sera per fortuna c?è.

Le ospiti corrono avanti (14-9) ma Radicheva tiene il passo e con quattro punti consecutivi fa riemergere le sue. San Vito ci crede e completa la rimonta ai 19 grazie a due pallonetti millimetrici di Graziana Caputo. La gara, a quel punto, diventa una partita a scacchi: i due coach dosano i time out e alla fine la spunta San Vito portandosi sul 2-1. Nel quarto set partenza a razzo del Busnago (8-2), ma San Vito non molla la presa e pareggia subito ai 9. Radicheva sale in cattedra e piano piano le biancazzurre prendono il largo chiudendo con un meritato 25-17.

A fine gara esplode il PalaMacchitella dove le sanvitesi ritrovano il successo dopo oltre due mesi. Grande prestazione corale del San Vito che ha colmato il gap tecnico con grande grinta e cuore. Ottima prova a muro e in difesa delle ragazze di Lo Re che hanno lottato su ogni pallone. Il Busnago ha pagato i molti errori, soprattutto al servizio e nei momenti topici dei set.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cedat 85, una vittoria importante

BrindisiReport è in caricamento