menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
gioia fabrizio

gioia fabrizio

Centrosport, risultati in crescita

BRINDISI - Per il 60° anniversario della sua nascita il Centrosport Brindisi torna a far parlare di sé e del nuoto.

BRINDISI - Per il 60° anniversario della sua nascita il Centrosport Brindisi torna a far parlare di sé e del nuoto. Dopo due anni di rodaggio nella nuova gestione della piscina comunale Marimisti di Sant'Elia, il lavoro svolto dal giovane tecnico Jacopo Ziza ha portato alla conquista di un buon medagliere alle finali regionali di nuoto svoltesi nei giorni scorsi a Modugno.

Buone le prestazioni di Rosanna Ostuni, Sara Vetrugno e Francesco Ruggiero, ma sensazionale quella di Fabrizio Gioia, classe '88, che ha portato a casa diverse medaglie ed ha così contribuito a far classificare 15esima la società a livello regionale, davanti a numerosissime e prestigiose altre società pugliesi.

Non sono state da meno le prestazioni di tutta la squadra del Centro Sport durante le gare disputate domenica scorsa presso la piscina Parodo di Brindisi, lì dove si sono svolti i campionati Assoluti di nuoto per salvamento e i campionati regionali categoria Esordienti.

La società si è classificata al secondo posto (su undici partecipanti provenienti da tutta la Puglia): «Un piazzamento che ci soddisfa molto», hanno dichiarato i tecnici Ilaria Cassiano e Jacopo Ziza,«soprattutto in considerazione dell'esiguo numero di atleti che avevamo a disposizione a causa di qualche infortunio.

Buone le prestazioni individuali di Sara Vetrugno, Rosanna Ostuni e Francesco Fersini, mentre il solito Fabrizio Gioia ha dominato tutta la categoria maschile in ogni specialità affrontata. Un grande contributo alla squadra è stato dato anche dagli altri componenti: Valeria Cardone, Mattia Spinelli, Andrea Scigliuzzo, Francesca Iaia e Angelo Carriero.

Un plauso va anche ai componenti più piccini della squadra, che in ogni specialità hanno conquistato il podio, Cosimo e Nicolò Ostuni, che insieme ai loro compagni hanno portato la Centro Sport al quarto posto della classifica Esordienti, salendo più volte sul podio delle staffette, dimostrando così grande attaccamento e gioco di squadra, esattamente come dimostrano ogni domenica nelle partite di pallanuoto.

La maggior parte di questi piccoli atleti è infatti impegnata già da due anni nel campionato regionale under 13 di pallanuoto, sono: Vincenzo Abate, Mattia Carriero, Mauro D'Errico, Matteo Roma, Paolo Scalera, Simone Scevola.

Ultimo evento meritevole di segnalazione: sempre domenica scorsa,presso l'impianto di Sant' Elia,la piscina Marimisti, ha avuto inizio il campionato di mini Acquagol,dove i piccoli atleti del Centrosport allenati dal coach Dino Corbelli hanno affrontato altre quattro squadre pugliesi, ottenendo un buon successo e dimostrando affiatamento, nonostante la giovanissima età (tra i 7 e i 10 anni).

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento