Champions: Brindisi contro gli ungheresi per riprendere la corsa al “round 16”

La vittoria di Bonn in casa di Dijon (67-78) nell’anticipo della sesta giornata del girone D, accorcia la classifica e riapre i giochi per la qualificazione al turno successivo.

BRINDISI - Happy Casa Brindisi ritorna in Champions League con la rinnovata voglia di riprendere la corsa verso la qualificazione alla fase successiva, al “round 16”, dove si qualificano le 4 prime squadre classificate nei 4 gironi. E questo traguardo può essere ancora raggiunto solo se la squadra di coach Vitucci riuscirà a battere la formazione ungherese del Falco Szombathely, attualmente appaiata in classifica alla pari con Happy Casa con 7 punti.

Vincere per riprendere la corsa

Le due squadre, perciò, giocheranno per rimanere in corsa per il passaggio al turno successivo di qualificazione ed una vittoria contro la formazione ungherese potrebbe rilanciare Happy Casa Brindisi immediatamente in zona “round 16” che permetterebbe di tenere il contatto con le prime 4 in classifica, anche in considerazione degli altri scontri diretti in programma nella 6 ^ giornata di Champions League (Dijon-Bonn, Paok-Saragozza, Neptunas-Besiktas)

Radosavljevic Iannuzzi: si può dare di più

Alla ripresa degli allenamenti, dopo la sosta di campionato, coach Vitucci ha potuto disporre di tutti i giocatori titolari e completerà la preparazione alla partita di Champions nella mattinata. Contro la formazione ungherese ci si attende un maggiore impegno da parte di Bogdan Radosavljevic e Antonio Iannuzzi che, chiamati a dare respiro ai giocatori più impegnati fra campionato e Champions, fino ad ora hanno tradito le aspettative con prestazioni decisamente sotto tono.

Radosavljevic

E’ necessario un maggiore impegno da parte dei due giocatori, soprattutto da parte del pivot Radosavljevic che la società ha ingaggiato per le partite di Champions, utilizzato esclusivamente da coach Vitucci proprio in queste occasioni in cui dovrebbe garantire più impegno e miglior risultato in termine di apporto ai rimbalzi, non avendo nelle gambe e nella mente le fatiche del campionato.

Juovonte Reddic da temere

La formazione del Falco Kosar Szombathely si fregia di aver vinto 2 campionati ungheresi (2007/2008 e 2018/2019) dove attualmente è ancora imbattuta. La squadra allenata da coach Gasper Okorn giunge al PalaPentassuglia preceduta da una pesante sconfitta in Champions League rimediata contro Besiktas (74-49) ed è squadra sicuramente alla portata di Happy Casa Brindisi. La formazione del Falco è composta in larga parte da giocatori ungheresi ma e vanta fra le proprie fila due giocatori di talento come la guardia Zoltan Perl e l’ala forte Juovonte Reddic, che nell’ultima partita contro Besiktas ha realizzato 21 punti dei 49 complessivi messi a segno, oltre ad un gruppo di americani di buon livello, composto da Ron Curry, De Vaughn Washington e Quinton Hooker.

Palla a due alle 20.30. Ungheresi in divisa giallo-nera

Si gioca al PalaPentassuglia, questa sera, mercoledì 20 novembre, con inizio alle ore 20.30. La partita sarà trasmessa in diretta TV sui programmi di Eurosport Player. Per i nostalgici della pallacanestro brindisina da segnalare che la formazione ungherese del Falco Szombathely indosserà le maglie giallo-nere, i colori sociali che hanno fatto la storia della Libertas Brindisi di Elio Pentassuglia.

La classifica aggiornata dopo la vittoria di Bonn a Digione:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Classifica aggionata(1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento