I ciclisti dell'Asd Strashiddati percorrono la tappa del Giro d'Italia "Castrovillari-Brindisi"

Domenica 21 giugno 2020, 16 ciclisti brindisini e 2 ciclisti di Castrovillari "correranno" in onore delle famiglie delle vittime del Covid-19

BRINDISI - Domenica 21 giugno sedici ciclisti brindisini dell’Asd Strashiddati, affiliata all’ unione sportiva Acli Brindisi e due ciclisti di Castrovillari percorreranno la tappa Castrovillari (Cosenza) - Brindisi in onore delle “famiglie delle vittime del Covid-19 e chi combatte ancora”. L’ associazione sportiva dilettantistica di Brindisi, con l’unione sportiva Acli di Brindisi ed il comitato di tappa 2020-Comune di Brindisi hanno organizzato questo evento chiamato “La tappa” che ripercorre fedelmente il tracciato di tappa che si sarebbe dovuto percorre durante il Giro d’Italia 2020 appunto tra le città di Castrovillari e Brindisi.

L’ unione sportiva Acli, ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni, grazie alla presenza sul territorio nazionale ha potuto supportare i ragazzi Brindisini nell’ organizzazione e la logistica per l’intero percorso di 216 km. Il coordinamento interregionale Us Acli Calabria – Basilicata – Puglia, è supportato dal vice presidente nazionale Antonio Meola, Piero De Napoli, presidente regionale Us Acli Calabria, Carmelo Mennone, presidente provinciale Us Acli Matera e Dario Micaletti vice presidente regionale Us Acli Puglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ evento voluto anche dall’ amministrazione di Brindisi segna la prima vera “ri-partenza sportiva” post lockdown coronavirus nel mondo dello sport dilettantistico, ossia dello sport di tutti e per tutti. "L’ unione sportiva Acli di Brindisi, insieme a tutti gli organizzatori e partecipanti  - si legge in una nota - colgono l’occasione per dedicare e ricordare, in questo primo evento sportivo, l’amico e dirigente Us Acli Romeo Tepore, fondatore della “Brindisi in Bicicletta” scomparso proprio perché affetto da Covid 19. Un grazie di cuore all’ Asd Strashiddati, al suo instancabile presidente Mario Spagnolo ed a tutti gli atleti per la passione, l’amore e la costanza con cui abbinano lo sport al mondo del sociale e del volontariato. Buon sport e buon volontariato a tutti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento