rotate-mobile
Sport

Cinque diffidati, ma nessuna paura col Barletta

BRINDISI – Arriva la quinta diffida per i giocatori del Football Brindisi. Ai già diffidati Battisti, Fiore, Moscelli e Pizzolla, si aggiunge Piccinni che domenica, nel corso della gara con la Vibonese (vinta dai brindisini per 3-0) ha ricevuto il terzo cartellino giallo della stagione e quindi è scattata la diffida. Ovviamente ognuno di questi giocatori dovrà stare molto attento perché alla prossima ammonizione il giudice sportivo decreterà lo stop per una gara.

BRINDISI - Arriva la quinta diffida per i giocatori del Football Brindisi. Ai già diffidati Battisti, Fiore, Moscelli e Pizzolla, si aggiunge Piccinni che domenica, nel corso della gara con la Vibonese (vinta dai brindisini per 3-0) ha ricevuto il terzo cartellino giallo della stagione e quindi è scattata la diffida. Ovviamente ognuno di questi giocatori dovrà stare molto attento perché alla prossima ammonizione il giudice sportivo decreterà lo stop per una gara.

Oggi la squadra allenata da Massimo Silva ha ripreso ad allenarsi. Solita routine del martedì. Prima della ripresa del lavoro briefing tra allenatore e giocatori. Quindi lavoro più duro per chi domenica non è sceso in campo e molto più leggero per gli altri.

"La vittoria di domenica con la Vibonese è ormai in archivio - dice Massimo Silva -. Ora dobbiamo pensare alla prossima gara con il Barletta. Un'altra finale da affrontare con la determinazione e la volontà di vincere che i miei ragazzi hanno ampiamente dimostrato di avere".

Una partita impegnativa che il Brindisi non deve perdere. Anche il pareggio è sufficiente per tenere dietro il Barletta e approfittare delle tre gare restanti che sulla carta sono favorevoli al Brindisi, mentre Barletta e Siracusa, dirette antagoniste nella rincorsa di un posto nella griglia dei play off hanno incontri difficili e, addirittura, l'ultima giornata dovranno scontrarsi.

Sarà una gara all'ultimo sangue. Chi perde, sempre che il Brindisi non commetta peccati di leggerezza, è fuori dai play off. "Andiamo per la nostra strada - aggiunge Massimo Silva -. Come dicevo, per noi ogni gara è una finalissima. Quello che fanno gli altri al momento non ci deve interessare".

Quindi, lavoro, lavoro, lavoro e molta concentrazione. "Non possiamo permetterci il lusso di distrarci proprio in questo momento", conclude Silva. Il tecnico per domenica conta di poter disporre di tutti i giocatori, compresi Pasqualini e Carcione infortunatosi la scorsa settimana durante la partita di allenamento.

Per la gara di domenica il Barletta ha già messo in vendita i biglietti. A Brindisi si possono acquistare da oggi sino alle 19 di sabato presso i punti vendita della Booking Show: L'Ideario (via Verona), La Discoteca (via Imperatore Augusto), Brunda Paper (via Lata), La Tua Edicola (rione Casale, via Nicola Brandi, vicino alla caserma della Guardia di finanza) e Tabaccheria Zaccaria (Corso Roma). Non saranno, invece, in vendita biglietti, come di solito accade per le gare interne, presso la sede della società biancazzurra.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque diffidati, ma nessuna paura col Barletta

BrindisiReport è in caricamento