rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Sport

"Tennis Europe under 14": Il Circolo sarà invaso da 150 talenti della racchetta

Tutto pronto per la terza edizione del torneo internazionale "Tennis Europe under 14" che si svolgerà dal 10 al 17 maggio prossimi. Un evento di altissimo livello agonistico che è stato presentato stamani al Circolo Tennis di Brindisi, nel corso di una conferenza stampa

BRINDISI - Tutto pronto per la terza edizione del torneo internazionale “Tennis Europe under 14” che si svolgerà dal 10 al 17 maggio prossimi. Un evento di altissimo livello agonistico che è stato presentato, presso il Circolo Tennis di Brindisi, nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato: il presidente del sodalizio brindisino, Angelo Argentieri, il direttore sportivo Carlo Faccini, il presidente del Coni Provinciale, Nicola Cainazzo, l’assessore comunale allo sport Antonio Ingrosso, il consigliere federale Isidoro Alvisi e il direttore tecnico dell’Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”, Michelangelo Dell’Edera. 

La manifestazione sportiva vedrà la partecipazione oltre a circa 150 atleti, provenienti dai più importanti circuiti tennistici, di tecnici, maestri e validissimi arbitri. Saranno ospitate diverse delegazioni straniere tra cui Russia, Ungheria, Romania, Francia e Spagna, con giocatori considerati dalla Federazione, future promesse del tennis mondiale. Nel vivaio del sodalizio brindisino non poteva mancare la partecipazione di Andrea Cucci, Paolo Cristofaro, Andrea Massari e Samuele Valente che, con la Wild Card, avranno la possibilità di accedere direttamente al Main Draw (tabellone principale), bypassando la fase delle qualificazioni. 

“E’ motivo di grande orgoglio per il nostro Circolo organizzare questo torneo per il terzo anno consecutivo – ha affermato il direttore sportivo Carlo Faccini -. Si tratta, oltretutto, di una manifestazione giovanile di ottima qualità tecnica che si inserisce nel calendario di eventi, organizzati in occasione del riconoscimento di “Brindisi Città Europea dello Sport 2014”. Una competizione che sta diventando un appuntamento fisso, sicuramente utile affinchè il sodalizio continui ad avere il ruolo che merita nel panorama del tennis che conta. Rivolgo un grosso in bocca al lupo agli atleti con la speranza che un pubblico numeroso possa condividere con noi un momento così bello e importante.”
Successivamente a Faccini, è intervenuto il presidente del Circolo Angelo Argentieri che oltre agli sponsor, ha ringraziato tutte le istituzioni che hanno contribuito a realizzare l’evento sportivo. 

“Questo torneo è una manifestazione sportiva di grande rilievo che rappresenta una vetrina importante non solo per il Circolo Tennis, ma per l’intera città di Brindisi – ha spiegato Nicola Cainazzo - . Ci tengo a ringraziare lo staff tecnico e il consiglio di amministrazione del sodalizio perché svolgendo un’attività costante e precisa ha cercato sempre di puntare l’attenzione sui giovani, contribuendo fattivamente alla loro crescita non solo tecnica e sportiva, ma anche e soprattutto personale. Saluto tutti i ragazzi, convinto dell’ottima riuscita dell’evento.”
Un torneo che negli anni può crescere. Questo il pensiero del consigliere federale Alvisi.

“Siamo in un Circolo che negli anni ha contributo fortemente alla nascita e alla crescita di veri campioni – afferma - . Conosciamo tutti Flavia Pennetta, ma consideriamo anche gli ottimi risultati registrati da Claudia Giovine, anche lei ‘prodotto tennistico’ di questo territorio. Insomma quella del Ct Brindisi è una macchina organizzativa, sempre in movimento, che lavora alla grande e che ha le carte per continuare a raggiungere risultati eccellenti. Complimenti e in bocca al lupo.”

“Sono gli uomini a valorizzare le strutture – ha spiegato Michelangelo Dell’Edera  - e con questo intendo dire che ciò che rende importante questo Circolo è l’intero consiglio di amministrazione e tutto lo staff tecnico coordinato da una grande persona come Alberto Ciampa. Stando a questo, dopo diventa essenziale creare le sinergie giuste con le istituzioni. Siamo alla terza edizione del torneo “Tennis Europe under 14”, ma mi auguro che ne seguiranno tante altre. Saranno presenti atleti molto forti per la Puglia, ma anche per Brindisi, sarà un’occasione per vedere un bellissimo spettacolo sportivo. Buon tennis a tutti.”

Infine, l’intervento conclusivo è stato quello dell’assessore Ingrosso. “In qualità di assessore allo sport del Comune di Brindisi – afferma -  sono lieto di accogliere nella mia città questo evento di respiro internazionale. Da sempre legato a questa struttura, lavorerò e mi impegnerò affinché questo torneo possa ripetersi negli anni, diventando un evento sempre più importante nel territorio. Mi auguro che possa essere una bella settimana per tutti e che ognuno possa vivere a pieno le bellezze di questa terra". (Le foto sono di Gianni Di Campi)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tennis Europe under 14": Il Circolo sarà invaso da 150 talenti della racchetta

BrindisiReport è in caricamento