Tennis, A2: il Ct Brindisi espugna Trento e conquista l’accesso ai playout

Vittoria per 4-2 ella settima e ultima giornata della fase a gironi del Campionato. Sfide di andata e di ritorno dei playout in programma l’1 e l’8 dicembre

Vittoria esterna, la prima stagionale, per i ragazzi del Circolo Tennis Brindisi che ieri (domenica 17 novembre), nella settima e ultima giornata della fase a gironi del Campionato Nazionale a Squadre di Serie A2 Maschile, si sono imposti per 4 a 2 sui padroni di casa del Circolo Tennis Trento conquistando il pass di accesso alla zona playout. 

Sei gli incontri disputati (4 singolari e 2 doppi), tre singolari e 1 doppio vinti dai biancazzurri che, con quattro punti in classifica, chiudono con il sorriso un girone infelice, puntando tutto sulla fase finale per centrare l’obiettivo salvezza. 

Nei singolari: Matteo Giangrande (Brindisi, classifica 2.4) è stato sconfitto da Patrick Prader (Trento, classifica 2.2) 6-1/6-2; Alessandro Procopio (Brindisi, classifica 2.4) ha battuto Michelangelo Endrizzi (Trento, classifica 2.5) 6-2/6-2; Maciej Rajski (Brindisi, classifica 2.2) ha battuto Carlos Boluda Purkiss (Trento, classifica 2.1) 6-3/7-5; Omar Brigida (Brindisi, classifica 2.4) ha battuto Eugenio Candioli (Trento, classifica 2.6) 6-4/6-4. 

Nei doppi: Rajski/Giangrande (Brindisi, classifica 2.2 e 2.4) sono stati sconfitti da Boluda Purkiss /Candioli (Trento, classifica 2.1 e 2.6) 7-5/6-7/10-1; Brigida/Procopio (Brindisi, entrambi classifica 2.4) hanno battuto Prader/Endrizzi (Trento, classifica 2.2 e 2.5) 6-3/6-7/10-6. 
«Portiamo a casa una bellissima vittoria, un successo che vale la qualificazione ai playout – afferma nel post gara Vito Tarlo, capitano del C.T. Brindisi -. Oggi, perdere o pareggiare significava retrocedere in serie B e per questo siamo molto contenti del risultato. Certo, il rischio esiste ancora, ma quanto meno abbiamo un’altra possibilità per salvarci: punteremo tutto, infatti, sulla fase finale del campionato per centrare l’obiettivo della permanenza in serie A2. Nonostante il girone complicato, i ragazzi, dall’inizio alla fine, hanno dato prova di grande coraggio e determinazione e, al di là di questa vittoria contro Trento al termine di una gara tecnicamente quasi perfetta, meritavano di tagliare questo traguardo. Adesso, come è giusto che sia, ci godiamo il momento, prima di riprendere gli allenamenti e, con i piedi ben piantati a terra prepararci per la sfida finale». 

I biancazzurri torneranno in campo nelle giornate dell’1 e dell’8 dicembre quando, secondo un tabellone ancora da definire, disputeranno la sfida andata e ritorno playout per la permanenza in serie A2. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

  • Torchiarolo perde lo storico panettiere "Tore": una vita dedicata al lavoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento