rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Sport

Ciullo e il Brindisi a carte coperte col Matera

BRINDISI – Il Brindisi calcio è alla vigilia del primo esame di maturità. L’incontro in programma domani contro il Matera (ore 15, stadio Franco Fanuzzi) potrà fornire importanti indicazioni sulle ambizioni della compagine biancazzurra.

BRINDISI ? Il Brindisi calcio è alla vigilia del primo esame di maturità. L?incontro in programma domani contro il Matera (ore 15, stadio Franco Fanuzzi) potrà fornire importanti indicazioni sulle ambizioni della compagine biancazzurra nel campionato di Serie D. Certo, si è ancora alla quarta giornata e i risultati, per lo meno ai fini della classifica, lasciano il tempo che trovano. Ma dal piglio con cui gli uomini di mister Ciullo affronteranno la corazzata del girone H, da molti considerata la principale candidata al salto di categoria, si capirà molto sulle reali potenzialità della squadra.

Il brillante avvio di stagione dei biancazzurri (due vittorie e un pareggio in campionato; due vittorie su due partite in Coppa Italia) ha cementato lo spogliatoio e accresciuto l?entusiasmo dei tifosi. Non a caso, domani si prevedono non meno di 2mila spettatori sugli spalti dello stadio Fanuzzi, con una massiccia presenza di tifosi ospiti. Sulla formazione, Ciullo mantiene strettissimo riserbo. Il tecnico salentino non intende svelare le sue carte. Tant?è che si è svolta a porte chiuse la partitella in famiglia del giovedì.

Grosso modo, dovrebbe restare invariato l?undici che domenica scorsa ha espugnato la tana del Gelbison, con alcuni, possibili, innesti. Al centro della difesa, infatti, Patti dovrebbe prendere il posto di Sicignano, sostituito nell?intervallo di Gelbison-Brindisi dopo qualche incertezza di troppo nel corso dei primi 45 minuti. A centrocampo, potrebbe rientrare Loiodice, perfettamente recuperato dall?infortunio che lo aveva costretto a saltare l?impegno di Vallo della Lucania.

Ma Ciullo, con una mossa a sorpresa, potrebbe decidere di lanciare dall?inizio Raffaele De Martino, per affidargli le redini della linea mediana. In attacco, verrà confermata la coppia Tedesco-Gambino, con un possibile inserimento del neoacquisto Albano o dell?under Fella, nel corso della ripresa. Ma molto dipenderà dagli sviluppi del match. La squadra verrà completata con Peschechera in porta, Liotti e Iaboni sulle fasce, Cacace a guidare la retroguardia, Marsili a centrocampo e Pellecchia libero di svariare sul fronte offensivo con le sue serpentine.

Occorrerà una prova di gran carattere per tenere testa al Matera di mister Vincenzo Cosco. Reduci da una sofferta casalinga contro la Turris (il successo è maturato in piena zona Cesarini, grazie a un rigore trasformato da Lauria) i lucani hanno esordito con un successo di misura contro il Mariano Keller e hanno pareggiato, alla seconda giornata, in casa del Bisceglie (prossimo avversario del Brindisi nei sedicesimi di Coppa Italia).

La società ha investito cifre folli per rinforzare l?organico dopo il terzo posto conquistato lo scorso anno nel girone H, seguito dall?eliminazione per mano della Casertana alla quarta fase dei playoff. E in biancazzurro sono così arrivati elementi del calibro di Lauria, Oliveira, Majella, Roselli (accasatosi in Lucania dopo aver sostenuto l?intera preparazione estiva con il Brindisi), Migliaccio e Ciano. Ma domani, se il Brindisi resterà nel solco tracciato in queste prime tre giornate di campionato, sarà partita aperta.

E? bene ricordare che i biglietti sono acquistabili in prevendita fino a stasera, presso l?edicola L?Ideario di via Verona, nel rione Santa Chiara, e la Discoteca di via Augusto imperatore, nel rione Commenda. I botteghini dello stadio Fanuzzi resteranno aperti fino al fischio di inizio del match. E? consigliabile raggiungere l?impianto di via Benedetto Brin con adeguato anticipo, per evitare il costituirsi di lunghe code.

Di seguito, il quadro delle partite della quarta giornata del girone h (ore 15): Mariano Keller-Nardò 3-0 a tavolino (il Nardò ha dato forfait); Puteolana-Gladiator 0-1(già giocata); Francavilla-Grottaglie 1-4 (già giocata); Bisceglie-Taranto; Turris-Monopoli; Brindisi-Matera; Real Hyria-Real Metapontino; San Severo-Gelbison; Manfredonia-Marcianise.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciullo e il Brindisi a carte coperte col Matera

BrindisiReport è in caricamento