Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Clamorosa rimonta (da 2-0 a 2-3) del Manduria: ennesima umiliazione per il Brindisi

Settima partita di fila senza vittoria per i biancazzurri nel campionato di Promozione. Nel primo tempo doppietta di Scercella. Nel secondo tempo improvviso blackpout. Zona playoff sempre più distante

BRINDISI – L’Asd Brindisi subisce un clamorosa rimonta casalinga (da 2-0 al 2-3) contro una squadra di bassa classifica (il Manduria) allungando a sette la striscia di partite senza vittoria (4 pareggi e tre sconfitte, l’ultima vittoria risale al 15 novembre del 2016). I biancazzurri iniziano il girone di ritorno del campionato di Promozione (quella disputata oggi è stata la 18esima giornata), peggio di come non avevano concluso quello d'andata.

Se la vetta del campionato era già una chimera, adesso gli uomini di mister Sabatelli cominciano a perdere terreno anche dalla zona playoff. Eppure la gara è stata a tratti dominata dal Brindisi, scesi in campo sull’erba (malconcia a causa delle nevicate dello scorso fine settimana) dello stadio Fanuzzi, davanti a meno di 200 spettatori. I padroni di casa hanno chiuso il primo tempo in vantaggio, con doppietta di Scarcella.

Nel secondo tempo, il Brindisi stava amministrando tranquillamente il doppio vantaggio. Ma tra il 26’ e il 30’ c’è stato un improvviso blackout di cui gli ospiti hanno approfittato alla perfezione, assestando un micidiale 1-2 (al 26’ il gol di Scarciglia, al 30’ la rete di Gennari). E al 91’ la squadra tarantina ha completato la rimonta, espugnando l’impianto di via Benedetto Brin (le cui mura perimetrali se me stanno cadendo a pezzi, come certificato dalla decisione di chiudere la biglietteria lato curva Sud a seguito di un intervento dei vigili del fuoco per caduta calcinacci).

Domenica prossima, il Brindisi farà visita all’Ars et Labor Grottaglie. A questo punto, le speranze di fare il salto di categoria passano in buona parte dalla Coppa Italia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clamorosa rimonta (da 2-0 a 2-3) del Manduria: ennesima umiliazione per il Brindisi

BrindisiReport è in caricamento