Sport

Happy Casa Brindisi: secondo posto da difendere, sognando il primato

Con tre gare (inclusi due recuperi) da disputare, basterebbe una vittoria per chiudere al secondo posto, ma il Covid ha complicato le cose. Attesa per l'esito dei tamponi di controllo

BRINDISI - Vince l’Olimpia Milano, che incrementa a 4 i punti di vantaggio sulla Happy Casa, e vince anche Venezia, che dimezza da 4 a due il distacco dalla New Basket. Costretta dal Covid a seguire dal divano la 29esima giornata del campionato di Serie A, la squadra di coach Vitucci ha un secondo posto da difendere, continuando a sognare il primato. 

I risultati della 29esima giornata

L’Armani capolista si è imposta per 88-81 alla Vitrifrigo Arena, contro la Carpegna Prosciutto Pesaro. Questi gli altri risultati del 29esimo turno, disputato ieri (domenica 25 aprile): Vanoli Cremona-Germani Brescia 89-94; Fortitudo Bologna-Acqua San Bernardo Cantù 76-68; Banco di Sardegna Sassari-Unahotels Reggio Emilia 89-82; Umana Reyer Venezia-Dé Longhi Treviso 82-62; Varese-Allianz Pallacanestro Trieste 73-79. (In basso la classifica, dal sito della Lba)

Classifica Lba ok(1)-2

Tre impegni ravvicinati 

Brindisi occupa dunque il secondo posto, a pari punti con la Virtus Bologna ma con gli scontri diretti a favore rispetto alla Segafredo, che ieri ha osservato un turno di riposo. Se non fosse stato per il focolaio Covid che ha colpito la Happy Casa, domenica prossima si sarebbe disputata l’ultima giornata della regular season, per poi passare ai playoff. Ma il virus ha costretto, come noto, la Lega a riprogrammare l’ultima giornata e l’inizio dei playoff. La New Basket, dunque, ha due gare da recuperare. Quella contro Sassari, valevole per la 23esima giornata, è in programma domenica 2 maggio (ore 20.30) al PalaPentassuglia. Tre giorni dopo (mercoledì 5 maggio) verrà recuperata la sfida in casa della Dolimiti Energia Trento (palla a due alle ore 20:30) prevista originariamente per la giornata di ieri. L’ultima giornata è stata quindi posticipata in blocco a lunedì 10 maggio, quando Brindisi, in contrada Masseriola, ospiterà Varese.

I possibili scenari di classifica 

In una situazione "normale", la Happy Casa avrebbe potuto legittimamente ambire a vincere tutte e tre le partite, chiudendo in testa la regular season. L'obiettivo più realistico, però, pare quello del secondo posto e non sarà neanche facile centrarlo, se si considera che, in attesa dell’esito dei tamponi di controllo che verranno effettuati nelle prossime ore, i giocatori attualmente a disposizione, al netto dei casi di Covid registrati fra quasi tutti i componenti dello staff tecnico, sono solo cinque: Bostic, Willis, Udom, Perkins e Thompson, l’ultimo a negativizzarsi, nella giornata di venerdì (23 aprile). Va ricordato inoltre che solo a partire da venerdì prossimo (30 aprile), una volta terminato il periodo di quarantena disposto dall’Asl Brindisi, la squadra potrà tornare ad allenarsi in gruppo.

Fra il 2 e il 5 maggio, insomma, la New Basket arriverà in condizioni di estremo disagio agli appuntamenti contro Sassari, quinta a quota 34 punti e in lotta per il quarto posto, e Trentino, ottava a quota 22 (in coabitazione con Cremona) e quindi in piena lotta per un posto in zona playoff. Sulla carta si preannuncia abbordabile la gara contro Varese, sconfitta ieri a Trieste, ma matematicamente salva. Facendo tre su tre, Brindisi sarebbe sicuramente prima. Una vittoria su tre le garantirebbe il secondo posto. Nella malaugurata ipotesi di un trittico negativo, la Happy Casa rischierebbe addirittura di arrivare quinta: una beffa dopo un campionato da assoluta protagonista. La data di avvio della poule scudetto è prevista per il 13 maggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa Brindisi: secondo posto da difendere, sognando il primato

BrindisiReport è in caricamento