Sport

Col Barletta match sfortunato, l'arbitro nega il pareggio al Brindisi

BRINDISI – Il Brindisi, seguito da settecento tifosi, non ce la fa a Barletta. Lo condanna un gol subìto al 29’ del primo tempo quando Simoncelli si è impossessato di un pallone nella tre/quarti del Brindisi. L’esterno del Barletta si è aperto un varco tra i giocatori del Brindisi, ha aggiustato la mira e colpito. Fortunato, in questo caso, perché la palla è rimbalzata davanti al portiere Pinzan che era sulla traiettoria, e lo ha superato.

Galetti, autore del goal

BRINDISI - Il Brindisi, seguito da settecento tifosi, non ce la fa a Barletta. Lo condanna un gol subìto al 29' del primo tempo quando Simoncelli si è impossessato di un pallone nella tre/quarti del Brindisi. L'esterno del Barletta si è aperto un varco tra i giocatori del Brindisi, ha aggiustato la mira e colpito. Fortunato, in questo caso, perché la palla è rimbalzata davanti al portiere Pinzan che era sulla traiettoria, e lo ha superato.

Sfortunato il Brindisi in questa occasione. Ma sfortunato anche al 15' della ripresa quando Trinchera colpisce di piatto a due metri e il portiere avversario, sbilanciato sulla sinistra riesce a respingere con il piede destro mandando il pallone sul palo e quindi fuori. E sfortunato ancora al 38' quando, su punizione calciata da Carcione, Galetti, mandato in campo al 31' della ripresa al posto di Idda, mette in rete. Ma il guardalinee annulla per fuorigioco. Un fuorigioco che non c'era: Galetti era in linea con i difensori. A nulla valgono le proteste dei brindisini.

Una sconfitta che, tuttavia, non modifica le possibilità del Brindisi di conquistare un posto nella griglia dei play off, anche se oggi, con la vittoria del Barletta si ritrova al sesto posto. Ma la sconfitta del Siracusa e del Cassino dà una grossa mano alla squadra di Silva. Perché il Siracusa vede traballare la sua posizione nei play off e il Cassino si stacca di quattro punti dalla quinta posizione. Per cui domenica debbono vincere per forza: il Cassino ospita il Barletta, il Siracusa il Catanzaro, mentre il Brindisi riceve l'Isola Liri.

E la domenica successiva sarà un'altra bella lotta, con il Brindisi che va a Catanzaro, il Barletta che riceve il Monopoli e la Cisco il Siracusa. Con l'ultima giornata decisamente favorevole al Brindisi che riceve il Manfredonia e il Siracusa il Barletta.

Ma torniamo alla gara odierna. Silva conferma la squadra di domenica scorsa, mentre Sciannimanico deve fare a meno di alcuni elementi di valore. Ma i ragazzi del Barletta pedalano, spingono come forsennati, raddoppiano sul portatore di palla. In altri termini mettono in difficoltà i brindisini che, tranne due pericoli creati al portiere avversario al 3' e al 4', non riescono ad essere incisivi. Giocano a sprazzi. Poi subiscono il gol e si sfilacciano.

Al 45' il Brindisi rischia di prendere il secondo gol con Infantino, partito in contropiede, il cui tiro finisce di un soffio sulla traversa. Nella ripresa Silva cambia. Al 5' al posto di Piccinni inserisce Monella e al posto di Albadoro mette Da Silva. I brindisini diventano meno prevedibili, più veloci. Montella sulla fascia destra spinge. Si porta sul fondo e crossa, oppure cerca l'affondo.

E' il 15' quando Trinchera manca, non per sua colpa, il gol del pareggio. Sciannimanico si copre. Esce Rescio ed entra Romeo. Subito dopo sostituisce Cutropo con Sciba. Gli ospiti spingono. Voglio il pareggio. Lo raggiungono con Galetti, ma l'arbitro annulla. I minuti di recupero sono cinque. Ma non c'è verso. Il Brindisi non riesce a mettere il pallone in rete. E in classifica viene di nuovo superato dal Barletta. E' un campionato avvincente. Non c'è che dire. Anche se gli arbitri ne combinano di tutti i colori.

----------------------

I tabellini

Barletta-Brindisi 1-0

Manfredonia-Siracusa 2-0

Juve Stabia-Scafatese 0-2

Noicattaro-Melfi 1-0

Cisco Roma-Monopoli 3-2

Igea Virtus-Aversa Rinviata

Isola Liri-Vico Equense 1-0

Catanzaro-Gela 2-0

La classifica

Juve Stabia 66

Catanzaro 64

Cisco Roma 59

Barletta 52

Siracusa 51

Brindisi 50

Cassino 47

Gela 45

Melfi 43

Manfredonia 39

Monopoli 37

Scafatese 35

Isola Liri 35

Aversa 34

Noicattaro 31

Vibonese 26

Vico Equense 23

Igea Virtus 11

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Col Barletta match sfortunato, l'arbitro nega il pareggio al Brindisi

BrindisiReport è in caricamento