rotate-mobile
Sport

Col Noci troppi errori in attacco: la Junior Fasano esce dalla Final Four

FASANO - La Junior Fasano si scontra con i propri errori in attacco e viene eliminata dalla Coppa Italia. Il Noci si impone alla palestra Zizzi per 22-23 al termine di un accesissimo derby, e festeggia la qualificazione alle Final Four con i circa quaranta tifosi che lo hanno seguito in trasferta. La Junior prima perde, poi vince, poi riperde la partita in un'altalena di emozioni che non si è conclusa col risultato sperato.

FASANO - La Junior Fasano si scontra con i propri errori in attacco e viene eliminata dalla Coppa Italia. Il Noci si impone alla palestra Zizzi per 22-23 al termine di un accesissimo derby, e festeggia la qualificazione alle Final Four con i circa quaranta tifosi che lo hanno seguito in trasferta. La Junior prima perde, poi vince, poi riperde la partita in un'altalena di emozioni che non si è conclusa col risultato sperato.

A metà primo tempo il tabellone segna 3-6, e il risultato spiega da solo l'andamento della gara: Fasano che sbaglia di tutto in attacco nonostante un buon rendimento difensivo, Noci che senza fare niente di trascendentale conquista un vantaggio importante considerato il +2 della gara d'andata e Junior che sembra fuori gioco. Dumnic inserisce Bobicic in difesa: il Noci perde quattro palle consecutive in attacco e i biancoazzurri rimontano e si riportano a contatto. L'orgoglio dei fasanesi De Santis, Messina, Giannoccaro e Sirsi guida la riscossa nella parte finale della prima frazione, che si conclude 10-10.

Il secondo tempo comincia sul filo della tensione agonistica: punteggio basso, difese arcigne e colpi proibiti sui sei metri nocesi; ne fanno le spese Giannoccaro e Costanzo che riescono però a rientrare. Al 12' l'equilibrio è rotto dalla Junior, che soprattutto grazie a tre reti di De Santis fa il break: 5-1 in otto minuti e punteggio sul 20-16 con la qualificazione che pende ora dalla parte dei fasanesi.

I biancoazzurri sembrano padroni della situazione nonostante Fovio continui a respingere palloni, e il Noci appare anche in calo atletico. Ma accade l'imprevedibile: è la Junior a cedere, sia fisicamente che mentalmente, e il controbreak lo fanno i biancoverdi, 2-7 negli ultimi dieci minuti con i padroni di casa che non ritrovano il bandolo della matassa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Col Noci troppi errori in attacco: la Junior Fasano esce dalla Final Four

BrindisiReport è in caricamento