menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Samuels al PalaPentassuglia con la maglia dell'Olimpia Milano, foto di Vito Massagli

Samuels al PalaPentassuglia con la maglia dell'Olimpia Milano, foto di Vito Massagli

Colpaccio New Basket con messaggio all'Enel: preso Samardo Samuels

L'ala pivot sarà disponibile soltanto nella prossima partita interna contro Avellino. A Cantù invece rientra Nic Moore

BRINDISI - Un “botto” così non era prevedibile. Samardo Antony Samuels, pivot di 206 cm, classe 1989, ha disputato l’ultima stagione in Cina, ed è giocatore che ha fatto la differenza in grosse squadre di club nelle competizioni europee in cui ha partecipato con le prestigiose formazioni di Barcellona e Olimpia Milano, ed ha giocato in Nba con i Cleveland Cavaliers. 

Samardo Samuels 02-2

La New Basket Brindisi, così, si rafforza in modo tanto inatteso quanto determinante in un ruolo, quello di “centro”, per il quale finora ha sofferto compromettendo alcuni risultati e limitandone l’ascesa in classifica. Un “botto” che dopo pochi minuti dalla diffusione della notizia ha fatto il giro del mondo del basket nazionale ed europeo, ed ha interessato tutte le più prestigiose testate sportive, destando evidente sorpresa e clamore. Mettendo a segno il più grosso colpo di questa stagione agonistica, la società New Basket Brindisi ha inteso lanciare un preciso ed inequivocabile segnale al campionato, un messaggio che potrebbe risultare decisivo in prospettiva play off, vista l’attuale posizione di classifica che la vede appaiata a 22 punti con Torino  e Reggio Emilia ed a soli due punti dalle posizioni di vertice dove, a 24 punti, si trovano Trento e Sassari. 

Samardo Samuels 01-2

Samardo Antony Samuels, però, non potrà giocare domenica prossima a Cantù, ed è un vero peccato perché la squadra di coach Sacchetti con il potenziamento del pivot giamaicano avrebbe avuto una opportunità decisiva in più per bissare il clamoroso successo ottenuto a Brescia e consolidare la sua posizione in classifica. Dalla società assicurano, invece, che il giocatore sarà completamente a disposizione di coach Sacchetti per la successiva partita interna contro Avellino. 

L’ingaggio di Samuels presuppone il “taglio” di Danny Agbelese, giocatore a cui sono fortemente interessate squadre di vertice di Lega DueNando Marino che mirano alla promozione  in Serie A, e che potrebbe lasciare da subito la New Basket Brindisi. 

Intanto per la prossima partita di Cantù lo staff medico della società guidato dal dottore Giuseppe Palaia da per scontato il rientro in squadra di Nic Moore e probabilmente sarà riconfermato anche il giovane Blaz Mesicek che ha ben figurato nella vittoriosa trasferta di Brescia, ed in questo caso resterebbe fuori squadra proprio Danny Agbelese. Ma con il “botto-Samuels” il presidente Nando Marino ed i suoi soci hanno voluto lanciare una sorta di nuovo sollecitazione allo sponsor Enel per uscire allo scoperto, invogliandolo a fare un concreto passo in avanti nella trattativa per il rinnovo del contratto di sponsorizzazione in  scadenza il prossimo mese di giugno ed allo stesso tempo chiamare a raccolta possibili altri sostenitori dell’intera Regione Puglia e che hanno grossi interessi commerciali sul territorio nazionale. 

Nel comunicato ufficiale dell’ingaggio di Samardo Samuels, infatti, la New Basket  Brindisi non fa mistero  del suo esplicito messaggio al main sponsor Enel e ne richiama espressamente l’attenzione citando “… l’accordo con un giocatore dalle simili qualità rappresenta una ragione in più per gratificare il main Sponsor, gli attuali partner e tutti colori i quali vorranno investire  in questa grande realtà”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento