rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

Colpo del Brindisi, preso Villa

BRINDISI - Grande colpo di mercato del Città di Brindisi. La società biancoazzurra è riuscita ad ottenere le prestazioni dell’attaccante argentino classe 1985 Mauricio Ezequiel Villa, superando la concorrenza di diverse società fortemente interessate al giocatore. Una pedina preziosa che il direttore sportivo Giovanni Manzari è riuscito ad assicurare alla compagine brindisina e che si presenta come una sostanziosa iniezione di qualità per il fronte d’attacco della squadra di Mino Francioso.

BRINDISI - Grande colpo di mercato del Città di Brindisi. La società biancoazzurra è riuscita ad ottenere le prestazioni dell'attaccante argentino classe 1985 Mauricio Ezequiel Villa, superando la concorrenza di diverse società fortemente interessate al giocatore. Una pedina preziosa che il direttore sportivo Giovanni Manzari è riuscito ad assicurare alla compagine brindisina e che si presenta come una sostanziosa iniezione di qualità per il fronte d'attacco della squadra di Mino Francioso.

Mauricio Ezequiel Villa è un attaccante nato il 20 agosto 1985 a Mar del Plata, in Argentina. Ha doppio passaporto, italiano e argentino. Un passato nelle serie professionistiche argentine, tra l'Independiente de Tandil (comune al percorso dell'ex biancoazzurro Ignacio Castillo che stamani lo ha accolto al suo arrivo a Brindisi) e il Racing Club de Olavarría (club di serie B con cui conquista con nove reti il titolo di capocannoniere) e una stagione con l'Olmedo in Ecuador in Primera A; poi nel 2010 la scelta di giocare in Italia dove indossa la maglia rossoblu del Modica, in serie D, dove dimostra tutte le sue qualità realizzando 15 reti in 27 gare.

Lo scorso anno una nuova esperienza in Sicilia sempre in serie D, ma con il Noto Calcio: i 21 gol messi a segno (in trenta presenze) gli sono valsi il secondo posto nella classifica marcatori del girone I, ad appena due lunghezze dal topscorer del Licata Filippo Tiscione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo del Brindisi, preso Villa

BrindisiReport è in caricamento