rotate-mobile
Sport

Corlianò, addio con la coppa in mano

BRINDISI - Domenica ha alzato la Coppa Italia di Legadue, mercoledì prossimo annuncerà le sue dimissioni da presidente: Antonio Corlianò lascia l’incarico. E lo fa proprio questa settimana, perché vuole lasciare da vincitore. Il comunicato ufficiale della società, diramato nel pomeriggio, parlava di “importanti comunicazioni”. È bastato poco per capire che si trattava di un addio. Difficile strappare conferme ufficiali, ma alla fine qualcuno si sbottona: «È vero, se ne va».

BRINDISI - Domenica ha alzato la Coppa Italia di Legadue, mercoledì prossimo annuncerà le sue dimissioni da presidente: Antonio Corlianò lascia l?incarico. E lo fa proprio questa settimana, perché vuole lasciare da vincitore. Il comunicato ufficiale della società, diramato nel pomeriggio, parlava di ?importanti comunicazioni?. È bastato poco per capire che si trattava di un addio. Difficile strappare conferme ufficiali, ma alla fine qualcuno si sbottona: «È vero, se ne va».

Per la verità dell?addio alla New Basket di Antonio Corlianò si parlava già da tempo, sempre sottovoce. Sembra che l?imprenditore, titolare di un?azienda metalmeccanica, avesse manifestato le proprie intenzioni già l?estate scorsa, nel pieno delle polemiche seguite alla retrocessione. Il patron Ferrarese gli chiese di rimanere. E lui ?ubbidì?, perché con il presidente della Provincia ha sempre avuto un rapporto speciale.

Poi qualche mese fa le voci di un probabile abbandono sono tornate a circolare, ed i bene informati davano per scontate le dimissioni a fine campionato. Ma in queste ore l?ennesimo cambiamento: Corlianò vuole porre la parola fine alla sua lunga, e per molti versi esaltante esperienza nella prima società cestistica locale. E vuole farlo con le immagini della vittoria barese ancora fresche.

Mercoledì i tifosi ascolteranno le sue parole in conferenza stampa, in quel palazzetto che da tempo immemore ormai lo vede protagonista di vittorie e sconfitte, di polemiche e di battute, e finanche di lacrime di commozione. Le stesse lacrime che sicuramente verserà mercoledì, per l?ultima volta da presidente, dinanzi alle telecamere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corlianò, addio con la coppa in mano

BrindisiReport è in caricamento