rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Sport San Vito dei Normanni

Corsa del ricordo, grandi emozioni a San Vito: vincono Calcagni e D’Agnano

Nella prima edizione hanno preso parte oltre 260 atleti, provenienti da diverse parti della Regione Puglia 

SAN VITO DEI NORMANNI - Nella prima edizione della Corsa del Ricordo di San Vito dei Normanni oltre 260 atleti, provenienti da diverse parti della Regione Puglia hanno preso il via in Piazza Leonardo Leo. Un notevole successo organizzativo per un evento fortemente voluto dall’amministrazione del centro pugliese. 

corsa del ricordo san vito1-2

All’evento sportivo è stato affiancato un momento di testimonianze grazie alla presenza di alcuni esuli Giuliano-Dalmati come la prof.ssa Melpignano e i familiari della sig.ra Marsich. Toccante il momento della lettura della lettera di Rodolfo Decleva, esule che nel 1948, assieme ad altri “Giuliani” approdati sulle sponde brindisine, vestirono la maglia dell’U.S. San Vito. Il sig. Decleva è scomparso nella giornata di sabato 29, tutta la cittadinanza, il sindaco Errico, il consigliere delegato allo sport Cavaliere e tutti gli organizzatori si sono uniti nel dolore che ha colpito la sua famiglia. Significativa la presenza delle Istituzioni, del presidente della Provincia di Brindisi on. Matarrelli, del consigliere regionale Maurizio Bruno in rappresentanza del presidente della Regione Puglia Emiliano, del consigliere regionale Caroli e i saluti fatti pervenire dal presidente del Senato sen. La Russa e dal presidente di Sport e Salute dott. Cozzoli.

corsa del ricordo san vito3-2
La giornata si è conclusa con la premiazione dei vincitori delle rispettive categorie. Nella gara maschile il successo è andato ad uno straordinario personaggio della sport ,Carlo Calcagni, il Colonnello del Ruolo d’Onore dell’Esercito Italiano che ha festeggiato il suo cinquantaquattresimo correndo per le strade di San Vito dei Normanni fermando il tempo in 35:10, dimostrando la sua grande capacità di atleta paralimpico in grado di mettersi alle spalle atleti normodotati. Secondo posto per il laziale Pietro Carbotti dell’Atletica Colleferro che ha completato la gara in 36: 50 ed ha preceduto Andrea Petarra dell’Apuliathletica staccato di quasi due minuti (38:31).

corsa del ricordo san vito2-2
Tra le donne splendida performance della sanvitese Anna Maria D’Agnano (Folgore Brindisi) che ha tagliato il traguardo con il tempo di 46:35. Alle sue spalle Margherita Ligorio (Runners San Michele Salento) in 48:10. Ha chiuso il podio Lorena Chezzi ((Altetica Mesagne) con il tempo
di 49:01. "Un ringraziamento particolare all’associazione sportiva Atalas che ha curato tutta l’organizzazione, all’ASI e all’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia che hanno accolto San Vito nella loro comunità". Commenta il sindaco Silvana Errico

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa del ricordo, grandi emozioni a San Vito: vincono Calcagni e D’Agnano

BrindisiReport è in caricamento