Sport

Corsi per steward e vigilantes fasulli: denunciate tre persone

Organizzavano corsi per steward e guardie giurate, nonostante non fossero autorizzati a farlo

Organizzavano corsi per steward e guardie giurate, nonostante non fossero autorizzati a farlo. I poliziotti della Divisione di polizia amministrativa di Matera diretti dal vicequestore Vincenzo Zingaro, ex dirigente della Digos di Brindisi, hanno denunciato due donne e un uomo (tutti e tre di Taranto) che avevano architettato una truffa ai danni di un istituto di vigilanza e ai danni di persone esterne all’istituto che avevano partecipato ai corsi, conseguendo tanto di attestato con timbri della Regione Puglia che poi si sono rivelati false.

Si tratta delle stesse persone individuate proprio dalla Digos di Brindisi, che seguì una pista che conduceva anche a Taranto nel corso di un'indagine su un istituto di vigilanza brindisino.

Si tratta di corsi di “addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi”. Questi  avevano fatto credere loro che la società per cui lavorano, una Snc con sede in Taranto, fosse regolarmente accreditata presso la Regione Puglia, requisito necessario per tenere il corso di formazione.

Poi hanno anche iniziato a formare  steward utilizzati negli stadi, nonostante non fossero accreditati presso l’Osservatorio Nazionale per le Manifestazioni Sportive.

Al termine del corso di addetto alla sicurezza, sono stati falsi attestati di frequenza a nome dell’ente titolato e della Regione Puglia, con logo della Regione contraffatto. I tre sono accusati di truffa, falso materiale e contraffazione delle impronte di una pubblica certificazione in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsi per steward e vigilantes fasulli: denunciate tre persone

BrindisiReport è in caricamento