Inaugurato al Ct De Guido di Mesagne il Palatennis "Alberto Guarini"

La nuova struttura dedicata alla memoria del ventenne studente universitario morto il 29 maggio 1985 nella tragedia dell'Heysel

MESAGNE - Nei giorni scorsi è stato inaugurato formalmente il Palatennis “Alberto Guarini” nell’ambito del Circolo Tennis “Dino De Guido” di Mesagne, ormai sodalizio d’eccellenza del tennis pugliese. L’intitolazione della nuova struttura al giovane Alberto Guarini ha un profondo significato soprattutto affettivo oltre che culturale e sociale. Il 29 maggio del 1985, allo stadio “Heysel” di Bruxelles, nella tragedia causata dagli hooligan inglesi prima dell’inizio della  finale di Coppa dei Campioni di calcio tra le squadre della Juventus e del Liverpool trovarono la morte 39 persone, 37 delle quali di nazionalità italiana, tra queste il giovanissimo Alberto Guarini mentre il padre Bruno rimaneva gravemente ferito.

Alberto_Guarini_7-2Proprio a conclusione del 1985, il Circolo ospitava una interessante conferenza del giudice costituzionale Renato Dell’Andro, del quale fu discepolo Dino De Guido, socio fondatore e primo vice presidente del sodalizio, scomparso prematuramente nel 1976, al quale il club mesagnese è intitolato; il tema della conferenza era strettamente inerente all’evento appena vissuto: “Sport e democrazia”. Il 28 gennaio 1986, su iniziativa di molti amici della famiglia Guarini, unitamente ad alcune associazioni sportive e non, si costituiva  la Fondazione “Alberto Guarini” , nel ricordo del giovane universitario appena ventenne. La presidenza della nascente fondazione veniva affidata a Gino Sconosciuto, legato alla famiglia Guarini da un vincolo di profonda, amicizia.

XVI Memorial Alberto Guarini- 1° Maggio 2001-Il papà di Alberto Bruno e la mamma Lucia-2

Dopo 32 anni di vita e di attività, la Fondazione  Guarini decideva di devolvere l’intero patrimonio residuo  al Circolo Tennis “Dino De Guido” di Mesagne affinché il sodalizio potesse  procedere alla copertura dei campi 3 e 4  con una struttura pressostatica amovibile nei mesi estivi per consentire ai frequentatori della Scuola addestramento tennis di svolgere l’attività didattica anche nel periodo autunno-invernale. Altro scopo, istituire una borsa di studio “Alberto Guarini” consistente nel finanziare annualmente la partecipazione ad uno stage di addestramento presso un centro estivo nazionale della Fit per un allievo della Scuola addestramento Tennis distintosi per i risultati tecnici e comportamentali.

Taglio del nastro nipote Gabriele Colucci Carluccio-2Infine, abbinare il tradizionale appuntamento annuale del Torneo nazionale open di tennis al Memorial “Alberto Guarini” che, giunto alla sua 19^ edizione, quest’anno si svolgerà dal 7 al 16 giugno. La cerimonia di inaugurazione della struttura, alla presenza di un folto pubblico di soci e appassionati del tennis, è iniziata con gli interventi del presidente della Fondazione, Gino Sconosciuto, e del presidente del Circolo Tennis “Dino De Guido”, Nicola De Guido. Si è proceduto, quindi, al momento più emozionante della cerimonia, alla presenza della famiglia di Alberto, della mamma Lucia, della sua unica sorella Paola e del nipote Gabriele, al quale è stato riservato il compito del taglio del nastro inaugurale della nuova struttura, a cui è seguita la benedizione impartita da don Angelo Galeone, decano dei sacerdoti mesagnesi.

Da ultimo, quale migliore rappresentazione dello spirito dell’obiettivo raggiunto, i bambini e i ragazzi della Scuola addestramento tennis 2018/2019, si sono esibiti sotto la guida del loro staff tecnico.  Erano presenti il presidente del Comitato Regionale Fit, Francesco Mantegazza, i consiglieri regionali  Enzo Sferra e Alessandro Dell’Aquila, il delegato provinciale Fit, Francesco Ruggiero, e il delegato provinciale del Coni, Oronzo Pennetta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere contromano, un morto e due feriti: arrestato

  • Cattivi odori dalla lavatrice: alcuni rimedi naturali per eliminarli

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Falso allarme bomba: tribunale di Brindisi evacuato per due ore

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Temporali e scirocco: allerta meteo gialla per Brindisi e Salento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento