Sabato, 25 Settembre 2021
Sport Fasano

Dopo tre anni di stop ritorna la Coppa Selva di Fasano

Appuntamento fissato per il 28 e 29 agosto per la gara automobilistica. Ai nastri di partenza un numero limitato di piloti anche per le restrizioni in materia di prevenzione Covid-19

FASANO – Ritorna il rombo dei motori per i tornati che da Fasano portano alla Selva. Siamo alla 62esima edizione di una classicissima automobilistica della salita, inserita nel Trofeo velocità della montagna con l’invidiabile coefficiente di 1,5, in altri termini i punti conquistati sul tracciato fasanese valgono di più in ottica di classifica finale. Appuntamento fissato per il 28 e 29 agosto con l’organizzazione affidata, come da tradizione, alla scuderia Egnathia corse del presidente Laura De Mola.

Prosegue a ritmo serrato l’organizzazione di una gara che ritorna ad accedere il semaforo verde dopo tre anni di assenza, un lungo digiuno dettato dai lavori che hanno interessato il tracciato stradale della Ss172 dei trulli e dalla nota pandemia da Covid-19. Si riparte con la voglia di dare alla luce una nuova edizione di una competizione che a giusta causa è nel Dna dei fasanesi, nei pensieri dei tanti piloti nostrani che non aspettano altro che sfidare il cronometro su un tracciato che conoscono molto bene. Certo lo stop forzato ha fatto perdere la titolarità di prova dell’Italiano, ma la Coppa Selva di Fasano scalpita per ritornare già nella prossima stagione tra le gare top del Civm.

Riparte con la convinzione di non avere la risonanza delle scorse edizioni, con ai nastri di partenza un numero limitato di piloti e le non poche restrizioni in materia di prevenzione Covid-19. L’area partenza e arrivo sarà solo ad appannaggio degli addetti ai lavori muniti di licenza Acisport e Greenpass. Per la presenza del pubblico sul tracciato, fatta eccezione per le zone già vietate negli scorsi anni, si attende il verdetto finale della commissione di vigilanza che si esprimerà nei prossimi giorni in merito alla competizione, dettando le ultime disposizioni in materia nel pieno rispetto delle vigenti normative.

Sul piano dello spettacolo non mancherà il Trofeo Vip con la presenza certa della famiglia Siffedri, Rocco ed i suoi figli, in un’edizione decisamente sobria, ma non per questo avvincente. Occhio puntato sull’ultimo week-end di agosto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo tre anni di stop ritorna la Coppa Selva di Fasano

BrindisiReport è in caricamento