rotate-mobile
Sport

Due buoni pareggi per Ostuni e Francavilla, e il Fasano finalmente si sblocca

BRINDISI – Nel campionato Interregionale dilettanti il Francavilla blocca la capolista Arzanese (1-1), mentre l’Ostuni pareggia ad Angri una gara ricca di gol: ben sei. Nell’Eccellenza pugliese il Fasano finalmente si sblocca e vince una difficile gara a Locorotondo (2-0).

BRINDISI - Nel campionato Interregionale dilettanti il Francavilla blocca la capolista Arzanese (1-1), mentre l'Ostuni pareggia ad Angri una gara ricca di gol: ben sei. Nell'Eccellenza pugliese il Fasano finalmente si sblocca e vince una difficile gara a Locorotondo (2-0).

Francavilla Calcio - Dopo tre sconfitte consecutive e nel pieno della crisi societaria, il Francavilla di mister Logarzo si toglie lo sfizio di bloccare la capolista Arzanese. Lo ha fatto con il piglio della grande squadra, tanto da poter dire a ragion veduta che il pareggio sta proprio stretto. E' il Francavilla a passare in vantaggio al 30' con Piovan che ribatte a rete il pallone respinto della difesa sulla punizione calciata da Cordisco.

Il pareggio arriva dopo cinque minuti su calcio di punizione. Il Francavilla ha protestato molto con l'arbitro per la punizione concessa agli ospiti, ritenuta inventata di sana pianta. L'ha calciata Carotenuto e si infilata alle spalle del portiere. Nel secondo tempo il Francavilla difende il pareggio ma ha anche opportunità per passare in vantaggio. "Siamo stati colti di sorpresa - ha detto Franco Fabiano, allenatore dell'Arzanese -. Siamo venuti qui pensando di affrontare una squadra demotivata e debole. Invece ci siamo trovati ad affrontare un gruppo, compatto, concentrato e determinato". Prossimo appuntamento a Sant'Antonio Abate.

Ostuni - Una girandola di gol. Tre volte in vantaggio sull'Angri e tre volte gli avversari hanno agguantato il pareggio. Il terzo gol dei padroni di casa è arrivato al 42', quando mancavano pochi minuti alla fine della partita e l'allenatore Vittorio Insanguine si pregustava il primo successo della sua squadra.

Il dato positivo è che l'Ostuni sta acquistando una sua fisionomia. E non fosse stato per le troppe ingenuità in fase difensiva, come ha sottolineato Insanguine, ora si starebbe brindando alla vittoria. Per l'Ostuni sono andati a segno nel primo tempo al 4' Romito; nel secondo tempo al 2' Romito e al 35' Prodi. Domenica l'Ostuni riceve il Nardò.

Fasano - E' finalmente arrivata la prima vittoria esterna per i ragazzi allenati da Alessandro Longo. Due a zero a Locorotondo se non è un'impresa ci manca poco. La squadra è in netta crescita. L'arrivo del nuovo presidente Antonio Flora, ha portato entusiasmo. Il massimo dirigente ha annunciato che in settimana saranno resi noti i nomi dei giocatori chiamati a rinforzare la squadra, per avviare una fase di rimonta che il presidente ritiene probabile.

Entrambe le reti sono state messe a segno nella ripresa: al 22' da Pighin e al 43' da Volturno. Domenica la squadra di Alessandro Longo ospita il Racale, una delle più forti compagini dell'Eccellenza pugliese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due buoni pareggi per Ostuni e Francavilla, e il Fasano finalmente si sblocca

BrindisiReport è in caricamento