menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecco lo staff tecnico-dirigenziale del vivaio dell'Asd Brindisi

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato dell'Asd Real Paradiso Brindisi sull'assetto tecnico-dirigenziale del settore giovanile in vista della stagione agonistica 2016/2017.

BRINDISI - Riceviamo e pubblichiamo un comunicato dell'Asd Real Paradiso Brindisi sull'assetto tecnico-dirigenziale del settore giovanile in vista della stagione agonistica 2016/2017. 

Dal 1 Luglio la società Asd Real Paradiso Brindisi,  diventerà ufficialmente, anche a livello federale,  Asd Brindisi. La società che, già da Riccardo Sardelli-3questa stagione sportiva, ha preso seriamente e con grande responsabilità il ruolo di prima squadra della città, oltre al rafforzamento economico societario,  si sta organizzando per la prossima stagione per formare un’importante settore giovanile.

Le soddisfazioni in questo settore sono state già tante per il Presidente Siliberto e dal quale Mister Marangio ha potuto attingere ed avere un’importante aiuto per la prima squadra, con la quale ha da poco ottenuto ufficialmente la partecipazione ai play off di Prima Categoria, impensabile a dicembre. La società è sicura che il settore giovanile sarà il fiore all’occhiello e punto di riferimento di Brindisi e provincia, per quanto detto è lieta di comunicare l’organigramma tecnico degli allenatori tesserati per le formazioni giovanili.

Antonio Barile-3Lo staff tecnico scelto, dopo numerosi colloqui, dal Direttore generale Mino Francioso,  è stato formato in funzione dell’esperienze, delle motivazioni, e delle categorie che ogni tecnico andrà ad allenare. E’ stato nominato responsabile del settore giovanile, il molto ambito, esperto, molto preparato, formatore e scopritore di numerosi giovani talenti, Mister Antonio Barile, il quale tra le tante proposte avute, ha scelto il progetto più serio, meglio organizzato e proiettato verso il futuro;  il Tecnico scelto per la Juniores Regionale, è stato l’ex giocatore del Brindisi, vincitore di campionati e dell’unica Coppa Italia vinta nel calcio a Brindisi, realizzatore di numerosi gol di ottima fattura, Mister Riccardo Sardelli, molto preparato con molta esperienza in prima squadra ma anche nei settori giovanili.

La Juniores è una categoria molto delicata che funge da spalla alla prima squadra; per gli Allievi è stato scelto Claudio Campo, già Giampiero Campo-2allenatore delle giovanili del Real Paradiso, persona molto professionale ed adatta ad una categoria in cui gli atleti sono in una fase molto delicata della propria crescita fisica e mentale; per i giovanissimi è stato scelto un altro ex giocatore del Brindisi dei vincenti anni 80, l’ex difensore Mino Semeraro,  già allenatore negli anni passati del Real Paradiso, tecnico molto preparato con tanta esperienza nella crescita prima dei bambini e poi dei futuri giocatori; a seguire nella crescita fisica di tutti i giovani sarà un bravo  ed esperto preparatore atletico laureato Isef, Andrea Antonacci .

Mino Semeraro-2Le scelte degli allenatori sono state fatte in funzione della  preparazione e dell’attitudine ai principi di crescita in base all’età dei ragazzi. Il progetto è quello di costruire in primis i giocatori e non le squadre. Molto presto verranno organizzati  i raduni, attraverso il quale tutti i ragazzi, delle varie categorie, che vorranno iscriversi ed ambire a giocare con la maglia con la V sul petto della propria città, potranno  aderire all’importante progetto. 

Staff Tecnico della prossima stagione per il settore giovanile dell’ASD Brindisi:
Direttore generale : Mino Francioso
Responsabile settore giovanile: Antonio Barile
Tecnico Juniores Regionali:  Riccardo Sardelli
Tecnico Allievi:  Claudio Campo
Tecnico Giovanissimi: Mino Semeraro
Preparatore atletico: Andrea Antonacci
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento